Segnaposto natalizi che si mangiano!

Segnaposto natalizi che si mangiano candycane

Avete già deciso il menù per la Vigilia? E per Natale? No, non ditemelo, la vostra ansia per i preparativi la sento anche attraverso lo schermo del pc! Aiutooo si salvi chi può! A pochi giorni dal Natale, ci sono solo due possibilità: se siete stati precisi ed organizzati, oggi siete in affanno perché si sa, gli imprevisti sono dietro l’angolo. Diversamente, state escogitando il piano B per recuperare i familiari volontari da coinvolgere nei preparativi: zie, nonne, cugini, procugini, zie acquisite, tutti, nessuno escluso!! Anche perché a Natale nessuno può rimanere scontento, soprattutto se gli invitati sono dei buongustai! Ma a proposito di tavole da imbandire a festa e di menù di Natale, sapete che esistono anche dei segnaposto natalizi che si mangiano?

Non tutti hanno la possibilità di comprare i segnaposto natalizi per tanti motivi: mancanza di tempo, di idee, indecisione sugli invitati, prezzi troppo alti per acquistarne tanti. Qualcuno di buona volontà riesce a ritagliarsi del tempo per realizzarli a mano (adoro!), qualcuno invece rinuncia soprattutto se mancano i bambini. Io non lo trovo giusto! Ai piatti prelibati non si rinuncia mai, per quale motivo si dovrebbe rinunciare ai segnaposto con tanta leggerezza? Quindi, ho pensato di raccogliere delle idee speciali per preparare dei bellissimi segnaposto di Natale che si mangiano così da poter stupire i vostri ospiti!

Non fate l’errore di rinunciare ai segnaposto in un giorno così speciale!

Mettetevi comodi e tenete la lista della spesa per Natale a portata di mano, dovrete aggiungere qualche ingrediente in più per preparare i segnaposto natalizi golosi! Naturalmente, durante le varie ricerche, ho pensato a tutti, persino a chi avrà i minuti contati per preparare il pranzo di Natale. Direi di cominciare proprio da questa soluzione. Non fate l’errore di rinunciare ai segnaposto in un giorno così speciale. Come vedete nell’immagine, basta comprare dei candy cane, i famosi bastoncini di zucchero e legarli al tovagliolo con un nastrino, o un po’ di spago, per completare la tavola delle feste! I candy cane vanno a ruba nel periodo natalizio, se non riuscite a trovarli sostituiteli con dei cioccolatini speciali!

Intramontabili e irresistibili sono i biscotti di Natale da utilizzare come segnaposto. Che Natale sarebbe senza biscotti caldi da sfornare? Io li trovo ottimi, molto decorativi, irresistibili, profumati e di facile realizzazione. Basta preparare un panetto di pasta frolla e avere una bella scorta di taglia biscotti natalizi. Un’idea carina potrebbe essere quella di preparare un sacchetto di biscottini e aggiungere una formina a scelta! Vi piace l’idea ma sapete già di non avere un briciolo di tempo per preparare la frolla? Chiedete al fornaio di fiducia di prepararne alcuni sfiziosi!

Segnaposto natalizi che si mangiano biscotti

Se tra i familiari e gli amici sono presenti anche dei bambini potreste preparare anche di simpatici pupazzi di neve con i marshmallow! Sono molto decorativi e per realizzarli bastano davvero due minuti!

Segnaposto natalizi che si mangiano marshmallow

Un’altra idea per preparare dei segnaposto natalizi da mangiare facili e veloci anche da preparare, potrebbe essere quella di confezionare in modo originale il preparato per fare la cioccolata calda! I barattoli di verto sono perfetti per quest’idea, altrimenti potreste recuperare dei coni per alimenti da decorare a tema.

Segnaposto natalizi che si mangiano

Una tavola per soli adulti invece, vi basterà scegliere un frutto di stagione e posizionarlo al centro di ogni piatto con una targhetta in cartoncino con i nomi dei commensali. Ma qual’è la frutta più indicata per il periodo? Vi consiglio delle mele rosse, meglio ancora delle melagrane fresche da aprire a casa nei giorni successivi.

Segnaposto natalizi che si mangiano meringhe

Avete mai provato a preparare le meringhe? Non è affatto complicato preparare questi dolci spumosi e decorativi. Vediamo insieme cosa occorre e come si preparano!

Ingredienti e procedimento per preparare gli alberi di meringa:

  • 100 d di albumi freschi
  • 200 g di zucchero a velo
  • 5 g di amido di mais (Maizena)
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • decorazioni di zucchero a scelta

Montate gli albumi a temperatura ambiente per qualche minuto a velocità bassa. Quindi aumentate la velocità, aggiungete il succo di limone e dopo 5 minuti aggiungete lo zucchero e l’amido di mais. Lavorate fino a quando il composto non risulterà compatto e spumoso. Inserite il composto nel sac a poche e formate dei mini alberelli all’interno di una teglia rivestita con carta da forno. Decorate con stelline o palline di zucchero e infornate a 120°C per 10 minuti. Abbassate a 100°C e cuocete per altri 40 minuti.

Segnaposto di natale che si mangiano come antipasto!

Se invece desiderate che i segnaposto siano parte integrante del menù, non vi resta che scegliere le infinite proposte per gli antipasti di Natale. Anche in questo caso vi serviranno le formine taglia biscotti, utili per tagliare il pane per i tramezzini, la pasta brisè, o la pasta sfoglia a forma di alberello o stellina e farcirli con gli ingredienti desiderati. Mi raccomando non dimenticate di aggiungere le targhette in cartoncino anche qui! E siate creativi e felici di aver portato a termine la missione tavola di Natale perfetta!!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook