Biscotti di pan di zenzero

Lo zenzero è una spezia poco utilizzata in Italia, ma quando arriva il periodo natalizio è obbligatorio preparare i deliziosi biscotti di Natale, tipici del nord Europa e ormai famosi in tutto il mondo! Le loro origini sono ancora misteriose ma si è scoperto che proprio in Germania nacque il primo centro di produzione dei biscotti di pan di zenzero o gingerbread cookies. I classici biscotti di pan di zenzero sono a forma di omini profumosi, gingerbread man, preparati con un impasto ricco di tante spezie miele e zucchero, ma vediamo in particolare gli ingredienti che occorrono per questa ricetta semplice e molto natalizia!

INGREDIENTI:

  • 1 uova
  • 100 g di zucchero di canna
  • 120 g di burro
  • 400 g di farina
  • 150 g di miele
  • mezzo cucchiaino di noce moscata
  • 2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 cucchiaini di zenzero
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 250 g di zucchero a velo e un albume per preparare la glassa

 

PROCEDIMENTO:

Mescolate la farina con tutte le spezie e mettetele da parte, in un’altra ciotola amalgamate lo zucchero di canna con il burro molto morbido, l’uovo intero e il miele, in questa prima parte, aiutatevi con lo sbattitore, risulterà meno faticoso e sicuramente più veloce! Appena il burro si sarà ben amalgamato con gli altri ingredienti, aggiungete un cucchiaio alla volta la farina con le spezie e amalgamate. Quando l’impasto diventerà più duro, versatelo su un piano infarinato e lavoratelo con le mani, chiudetelo in una pellicola e riponetelo in frigo.Dopo due ore sarà pronto per essere steso e con i taglia biscotti alla mano ricavate più omini possibile, considerate che da questo impasto dovreste ottenere circa 30 biscottini. Accendete il forno a 180°C ventilato e quando raggiungerà la temperatura, infornateli per una decina di minuti.

formina

Gli omini di pan di zenzero sono sempre sorridenti, quindi mie care amiche, preparate una bella glassa lavorando energicamente l’albume con il succo di mezzo limone e lo zucchero a velo fino a quando l’impasto non diventerà molto denso. E con l’aiuto di un piccolo sac a poche, disegnate il visino prima di tutto e decorate il corpo a piacere, anche utilizzando i coloranti alimentari

coloranti

Con il passare del tempo, gli omini di pan di zenzero, da semplici prodotti dolciari iniziarono ad essere utilizzati come decorazioni per l’albero di natale e non solo.

albero1

Se vi dovesse piacere l’idea di creare una piccola squadra di omini di pan di zenzero da appendere al vostro albero o ad una ghirlanda, ricordatevi di fare un foro prima di infornarli, che servirà a far passare un nastrino colorato.

ghirlanda 1

Provate la ricetta nel weekend credetemi sarà divertente e creativo e il dolce profumo del pan di zenzero inonderà la vostra casa creando così la vera atmosfera natalizia!

noel

Potreste pensare anche di preparane qualcuno in più e regalarli alla più golosa delle vostre amiche!

regalo

Attenzione però, l’unica controindicazione di questi omini deliziosi è che stimolano tantissimo la fantasia, per esempio potrebbero diventare dei chiudi pacco deliziosi,

chiudi pacco

dei dolcissimi segnaposto

segnaposto

potreste utilizzarli per completare il vostro nuovo centrotavola, se avete un lampadario in cucina scegliete gli omini di pan di zenzero di diverse dimensioni e appendeteli con un bel nastrino, vi faranno un pò di compagnia oppure potreste creare una bellissima ghirlanda profumosa, e tanto tanto altro ancora.

ghirlanda

Proprio per questo motivo vi consiglio di fare una bella scorta di cannella, zenzero, miele, noce moscata, zucchero e tutto quello che vi servirà per preparare il pan di zenzero in questo weekend! Happy gingerbread friends!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


3 pensieri su “Biscotti di pan di zenzero

  1. giuliana

    Complimenti per la bellissima pagina che hai realizzato. Sono una persona appassionata dello stile shabby shic. Continuerò a seguirti con interesse.

    Replica
    1. La Figurina Autore articolo

      Grazie Giuliana, sei molto gentile, spero di poter condividere con te tantissimi altri post e se per caso sei appassionata anche di dolci, inviami la tua dolce ricetta preferita, con le foto a info@lafigurina.com, sarò felice di pubblicarla! Buona domenica

  2. Pingback: Come decorare la tavola di natale | La Figurina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook