Strudel di pere, noci e cioccolato, la ricetta di Natale

Strudel di pere ricetta

La prima cosa che cambio ogni anno nuovo con assoluta certezza, sono le agende. Come se conoscessero tutti i miei buoni propositi per il nuovo anno! Ma per il momento continuo a scrivere, cancellare, riprogrammare giornate su quella vecchia, stropicciata ma profumata di caffè! Oggi noto con piacere che la lista dei regali è quasi terminata, che nonostante tutto ho ancora del lavoro arretrato, che tra due giorni vedrò i miei nipoti e che ho un mare di desideri da realizzare con estrema urgenza. Prendersi cura di se, amarsi, perdonarsi, non è sempre facile. Il Natale è quel miscuglio malinconico e felice di ricordi dolci e dolorosi. Immagino i calici che tintinnano, le conversazioni da un capo all’altro del tavolo, il cane che abbaia ogni volta che si stappa una bottiglia e la gioia dei più piccoli che aspettano impazienti l’arrivo dei dolci di Natale. Lo strudel di pere e noci questa volta avrà la forma di una ghirlanda zuccherosa, perché alla fine non vedo l’ora di dirlo anche io… A te e famiglia!

Strudel di pere noci e cioccolato

INGREDIENTI:

  • 280 g di farina
  • 50 g di acqua
  • 1 uovo grande
  • 50 g di burro fuso
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1Kg di pere
  • 30 g di pane
  • 80 g di noci
  • 70 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • 70 g di zucchero di canna
  • cannella in polvere

PROCEDIMENTO:

Posizionate la farina sulla spianatoia, aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale, fate un foro al centro e aggiungete l’uovo. Mescolate con le mani. Mentre impastate gli ingredienti versate il burro fuso e l’acqua un po’ per volta. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo che dovrete far riposare per una mezz’ora in una terrina coperta da un canovaccio. Nel frattempo lavate, sbucciate e tagliate le pere a dadini. Tritate le noci e il cioccolato fondente.

Quindi lavorate l’impasto e stendetelo bene. Per ottenere una ghirlanda dovrete stendere un rettangolo di pasta sottile, lungo e stretto. Intanto mescolate il burro morbido con lo zucchero di canna e spalmatelo sulla superficie rettangolare lasciando un paio di centimetri di margine. Aggiungete le pere tagliate a dadini, le noci tritate, il cioccolato fondente, il pane a pezzetti e la cannella. Chiudete lo strudel di pere e formate una ghirlanda schiacciando con le dita le due estremità. Spennellate la superficie con il burro sciolto. Infornate per 40 minuti a 180°C.

Strudel di pere

Gustarlo ancora caldo ha un altro sapore, è più avvolgente, più profumato, più delicato. Al centro della tavola fa proprio Natale! E adesso tocca a me, è arrivato il mio turno. A Babbo Natale quest’anno chiedo amore, coraggio e quel filo dorato che i giapponesi usano per riparare le ceramiche rotte. Un filo dorato che userò per rattoppare il mio cuore.

Strudel di pere e noci

Caro Babbo Natale…

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook