Halloween ecosostenibile, tante idee mostruose fai da te e super green da copiare!

Halloween ecosostenibile

È ufficialmente arrivato il momento di tirare fuori le zucche e tutte le decorazioni mostruose da distribuire in punti strategici della casa! L’autunno oltre ad essere una stagione generosa è anche la stagione che apre le porte ad un lungo periodo dedicato alla creatività. Quindi non perdiamo più tempo, alleggeriamo i pensieri e liberiamo la creatività! Ma mi raccomando, insieme al divertimento, ricordatevi di non tralasciare il problema inquinamento! Da ora in avanti festeggiate un Halloween ecosostenibile!

Chi legge i miei articoli, sa bene quanto sia importante per me il rispetto per l’ambiente. Per questo trovo sempre il modo per ricordarlo a tutti. Perché è proprio mentre ci si diverte e si gioca che ci si dimentica di non sprecare, di non inquinare l’ambiente, insomma, si dimenticano le sane abitudini! Halloween come qualsiasi altra festività, induce involontariamente alla produzione di una grande quantità di rifiuti prodotti da involucri di caramelle, decorazioni in plastica, addobbi e costumi usa e getta, ecc.

Quali sono i materiali di scarto da riutilizzare per creare decorazioni a tema?

Fortunatamente ci sono molti modi per rendere Halloween ecosostenibile e perché no, anche decisamente economico e creativo! Ma quali materiali recuperare? Conservate rotoli di carta igienica, scatole di cartone, barattoli di vetro e di latta, tappi, bottiglie, ritagli di stoffa, tetra pak, ecc. Qui troverete una raccolta di idee fai date per realizzare addobbi e decorazioni partendo dal tradizionale dolcetto o scherzetto! Ma prima di andare avanti vi ricordo che qui nel blog, nella categoria Tutorial, trovate tantissime idee per creare decorazioni fai da te con materiali riciclati, ma prima di correre a dare una sbirciata, vi consiglio di continuare a leggere per scoprire come festeggiare Halloween ecosostenibile!

Halloween ecosostenibile idee

Osservate i nuovi addobbi di Halloween che i negozi espongono, lasciatevi ispirare ma acquistate solo lo stretto necessario. Al contrario non rinunciate ai materiali utili (colla, cartoncini, lucine, candele, ecc) per completare le decorazioni a tema.

festeggiate un Halloween ecosostenibile

Per un Halloween ecosostenibile riciclate bottiglie e barattoli in latta o in vetro di qualsiasi dimensione e trasformali in lanterne mostruose! Ci sono diversi modi per realizzarle. Potreste dipingere i barattoli scegliendo il colore in base al soggetto da realizzare. Oppure potreste incollare fogli di carta velina colorata, o ancora utilizzare del tulle colorato! Scegliete la soluzione in base ai materiali che avete a disposizione.

Halloween ecosostenibile lanterne

Raccogliete elementi naturali durante una passeggiata in pineta. E mi raccomando, per organizzate un party di Halloween in casa o all’aperto, se il clima lo consente, naturalmente, bisogna pensare a tutto! Addobbi per la location, decorazioni per la tavola, un menù mostruoso ma goloso. Ad Halloween non possono mancare le zucche! Createle con i ritagli di stoffa, vi spiego come fare nel video come fare una zucca decorativa di stoffa. Se siete abili e ogni anno intagliate le zucche, cercate di non sprecare la polpa e i semi di zucca!

Halloween ecosostenibile costume fai da te

Se invece siete stati invitati ad un party di halloween, quale occasione migliore di questa per realizzare dei costumi strepitosi? Avete tante possibilità per farlo: recuperando e trasformando i vostri vecchi vestiti, creando dei costumi con materiali riciclati, oppure chiedendoli in prestito agli amici. Non consumate soldi per acquistare un costume da indossare solo per poche ore. Non ha senso! Per realizzare un simpatico costume come quello che vedete in questa immagine, basterà disegnare un abito sul cartoncino, colorarlo e ritagliarlo. ma questo è solo un esempio. Interpellate il vostro estro creativo, sono sicura che vi sarà di grande aiuto!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook