Riciclo creativo per creare zucche decorative con il fai da te

zucche decorative fai da te

L’arte del saper fare, unita al saper riciclare attentamente i rifiuti che produciamo quotidianamente, può generare qualcosa di veramente unico e prezioso, come delle zucche decorative! Più volte vi ho raccontato come nascono la maggior parte dei miei progetti creativi. Parto sempre dai materiali di scarto che ho a disposizione, è da lì che nasce l’idea e successivamente il progetto finale si materializza tra le mani! Questo accade per le piccole decorazioni, sino ad arrivare ai progetti di riciclo creativo più impegnativi.

Imparate a riciclare, vi conviene!

Tutto questo per dirvi che se desiderate realizzare qualcosa, non dovete necessariamente spender soldi nell’acquisto di materiali più improbabili o costosi. Basterà organizzarsi in maniera diversa, guardarsi un po’ intorno e provare a cercare in casa qualche oggetto vecchio, o riciclare rifiuti pensando ad un riuso creativo. In questo periodo dell’anno per esempio, le case profumano di tisane, biscotti fatti in casa e zuppe di stagione. Le decorazioni autunnali completano l’atmosfera.

Fate scorta di barattoli, maglioni, tovaglie e sciarpe vecchie

Avete mai pensato di realizzarne qualcuna durante un pomeriggio freddo e uggioso, in compagnia dei propri cari e di tanta buona musica? Oltre ad elementi naturali vi consiglio di fare scorta di barattoli, vecchie tovaglie, tovaglioli, maglioni e sciarpe vecchie e usurate. Voglio mostrarvi dei progetti per realizzare delle zucche decorative riciclando tutto ciò che di vecchio avete.

Il web è stracolmo di idee fai da te per realizzare delle zucche decorative, in questo articolo ne troverete tante bellissime, che vorrete riprodurre subito! Cominciamo dalla prima, una zucca realizzata con la stoffa, un progetto davvero semplice e adatto a tutti, non servirà nemmeno la macchina da cucire. Scegliete un tessuto, magari cercate tra i vecchi tovaglioli o delle camicie usurate. Ricavate un cerchio con un piatto. Cucite i bordi con ago e filo e riempite con del cotone. Il tutorial completo e dettagliato lo trovate QUI.

zucche decorative riciclo vecchie tovaglie

Se avete dei vecchi maglioni, procedete allo stesso modo, il risultato finale vi renderà entusiasti di ciò che avrete creato (con un vecchio maglione bucato!!). Realizzate zucche fai da te con dimensioni e colori differenti, recuperate un cesto capiente e disponetele una accanto all’altra. Una morbida composizione di zucche decorative, perfetta per la zona living.

zucche decorative riciclo vecchi maglioni

Conservate le scatole di cartone delle merendine, QUI troverete uno dei miei video tutorial preferiti e un pattern da stampare. Non voglio anticiparvi nulla, vi dico solo che vi divertirete tanto a realizzare una zucca di carta con sorpresa!

Questa versione invece è stata realizzata riciclando dei tappi in latta forati e dipinti con colori acrilici. Messi insieme da un cordoncino legato ben stretto al centro. Aggiungendo una mini serie di lucine a led all’interno, vi permetterà di avere un allegro punto luce in casa, a forma di zucca!

zucche decorative

Questo progetto invece, richiede un po’ di pazienza in più e qualche attrezzo. Si tratta di zucche realizzate con una base in polistirolo. Acquistate delle sfere medio grandi in polistirolo, appiattite due lati opposti e forate il centro con il trapano. Rivestite quindi la superficie facendo passare il filo di vecchi gomitoli di lana dal foro fino a rivestire l’intera superficie.

Potrei continuare all’infinito, ma concludo ricordandovi che non c’è alcun limite alla fantasia. Acquistate solo ciò che è necessario, evitate il superfluo. Imparate a guardare con occhi diversi tutti quegli oggetti che non vi servono più perché troppo usurati. Riciclate con intelligenza e creatività, sarete un buon esempio per i vostri figli e per gli amici più cari che ammireranno con stupore le vostre zucche fai da te!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook