10 buone abitudini per rendere green il tuo ufficio

ufficio green sostenibilità

Vi siete mai chiesti come portare le vostre buone abitudini green anche in ufficio? Probabilmente si, o forse ancora no! In ogni caso, ecco per voi una lista con ben 10 buone abitudini che vi aiuteranno a rendere il vostro ufficio super green in poche mosse! Salvaguardare l’ambiente è diventato l’obiettivo di tutti, per questo è fondamentale sostituire le vecchie abitudini con uno stile di vita green, anche sul luogo di lavoro, per quanto possibile naturalmente.

Io lavoro da casa e questo mi permette di seguire più facilmente delle abitudini green che mi consentono di risparmiare abbastanza e di fare, nel mio piccolo, del bene all’ambiente. Ma, ahimè, oggi non tutti hanno la possibilità di lavorare in smart working. Eppure fino a qualche mese fa, tantissime aziende e datori di lavoro erano entusiasti dai fattori positivi di questa nuova modalità di lavoro. Ma andiamo avanti!

Mezzi pubblici o car-pooling?

Se il luogo di lavoro non è facilmente raggiungibile a piedi, vi invito a prendere i mezzi pubblici. Se avete difficoltà anche in questo modo, potreste proporre il sistema car-pooling, ossia condividere una macchina con amici e colleghi per il tragitto lavoro-casa casa-lavoro. Un ottimo modo per risparmiare tempo e denaro.

Sul posto di lavoro si è spesso poco attenti agli sprechi. Tanto non paghiamo noi! E no, non è un atteggiamento sano! Se non sopportate il vostro datore di lavoro, far pagare bollette salate, non sarà un buon modo per vendicarvi. Purtroppo a lungo andare, sarà l’ambiente a risentire di questo comportamento. Quindi abituatevi a spegnere luci e condizionatore quando non servono. Evitate anche di tenere in stand-by stampanti, pc e tutti i macchinari energivori.

ufficio green consigli

Quando fuori è estate, spesso nei luoghi di lavoro regna l’inverno e viceversa! Non vi sembra un tantino esagerato? Imparate a scegliere la temperatura giusta per ogni stagione, in questo modo ridurrete gli sprechi, risparmierete denaro anche la vostra salute! Utilizzate le lampade a led come fonte primaria di illuminazione dell’ufficio.

Stampate solo se strettamente necessario!

Oggi infatti è possibile scaricare su pc e smartphone qualsiasi device. Non serve stampare tutto sempre. Anche questa rientra tra le abitudini da cambiare subito. Per abitudine stampiamo tutto e ne cestiniamo la metà! Assurdo, non credete? Prima di stampare selezionate solo i fogli importanti. Stampate fronteretro e se siete abituati a scrivere ogni cosa, appunti, appuntamenti, ecc. riutilizzate i fogli che avete stampato per sbaglio. Non dimenticate che per produrre una tonnellata di carta (forse quella che usiamo in ufficio per stampare cose inutili!), sono necessarie 15 alberi e 440 mila litri di acqua. Fate due calcoli!!

D’ora in poi proponete l’acquisto di carta riciclata! E se siete abituati ad utilizzare post-it, cosa ne direste di comprare una bella lavagna per condividere gli appunti di lavoro con i vostri colleghi di stanza e per quelli personali, una bellissima agenda?

Se ancora nessuno ci ha pensato, promuovete la raccolta differenziata in ufficio. Quindi non solo cestino per la carta, ma anche contenitori diversi per separare i materiali.

ufficio green piante

Un tocco green per l’ufficio con le piante per interni

Proponete un tocco green, inserendo in ogni ufficio, nella sala riunioni e lì dove ritenete necessario, delle piante per interno. Sono favolose! Arredano, rinnovano l’ambiente e anche l’aria e combattono i comuni composti organici volatili (VOC). Il Photos e la Sansevieria sono solo alcune delle piante consigliate per ambienti di lavoro. In ogni caso scegliete piante capaci di assorbire le onde elettromagnetiche e che non necessitano di particolare cure. Se la quantità di piante da acquistare non è eccessiva, un giro al mercato vi permetterà di risparmiare sul prezzo.

ufficio green barattolo di vetro

La pausa pranzo? Un barattolo di vetro risolverà ogni problema!

Da un’indagine condotta per l’Osservatorio Buona Pausa Pranzo di CIRFOOD, una delle maggiori imprese italiane che operano nella ristorazione collettiva e commerciale e nei servizi di welfare alle imprese, è emerso che la maggior parte dei lavoratori che pranzano fuori, si portano il pranzo da casa. Ottima soluzione, oltre che economica e anche salutare! La pausa pranzo perfetta dovrebbe essere almeno economica, gustosa e veloce. Preparare qualcosa a casa vi permetterà di risparmiare tempo e denaro, con la garanzia di aver scelto ingredienti di qualità. Aggiungete anche contenitori lavabili e non usa e getta. Comodissimi anche i barattoli di vetro. Avete mai pensato di conservare il pranzo in un barattolo? Utilizzate una bella borraccia per le bevande. In commercio se ne trovano di veramente belle, mostratene alcune ai vostri colleghi, oppure potreste regalarle in occasione di un compleanno! Anche le tazze di ceramica potrebbero essere un’ottima idea regalo, eviterete di utilizzare bicchieri in plastica.

ufficio green pallet

Voglia di relooking in ufficio? Optate per mobili realizzati con pannelli OSB, o con materiali di recupero simbolo di ecosostenibilità e creatività. Doneranno un tocco originale e super green.

Ed infine, se utilizzate divise da lavoro, proponete capi realizzati in tessuti naturali e a Km 0. Se il vostro datore di lavoro non ha tempo da dedicare a queste ricerche, fatelo voi! Fate valere le vostre idee green. Secondo me apprezzeranno moltissimo il vostro impegno per l’ambiente e l’interessamento per l’azienda! Pensateci!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook