Come realizzare un profumatore naturale con le pigne

profumatore naturale con le pigne

Anche se qui in Puglia splende spesso un bellissimo sole, siamo pur sempre nel pieno della stagione autunnale e penso che ormai, almeno un paio di pignette a testa le avrete raccolte vero? Beh se non l’avete ancora fatto… correteeee, o sarà troppo tardi, perché le avrò raccolte tutte io!! Con le pigne si possono realizzare un’infinità di decorazioni fai da te a costo zero. Addobbi, centrotavola, segnaposto autunnali e tantissime decorazioni natalizie per addobbare casa durante le feste. Quindi se i vostri occhi dovessero incrociare delle belle pigne, raccoglietele, ho in programma tantissimi tutorial da realizzare insieme a voi! Oggi per esempio, vi spiegherò come fare un profumatore naturale con le pigne, da posizionare in angolo della vostra casa. Ma prima di iniziare, vorrei spiegarvi come pulire le pigne, prima di utilizzarle per qualsiasi progetto creativo. Non stacco mai le pigne dall’albero, raccolgo solo quelle che trovo per terra e quando rientro a casa, le lascio in un angolo del balcone, con la speranza che tutti i vermetti presenti nelle pigne, possano andar via spontaneamente!

profumatore naturale con le pigne fai da te

Dopo aver eliminato gli aghi di pino, eventuali pinoli e dopo aver dato una bella spazzolata con una vecchia spazzola per le scarpe, immergetele un secchio d’acqua e aceto bianco. Lasciatele a bagno per un bel po’ di ore, anche un giorno intero. E dopo il bagnetto, posizionatele in una cassetta di legno, preferibilmente sotto il sole. Quando saranno quasi asciugate, accendete il forno a 200°C, rivestite una vecchia pirofila con della carta, posizionate le pigne e infornatele per un’ora abbondante o fino a quando non si saranno tutte schiuse.

profumatore naturale con le pigne per la casa

Prima che si raffreddino completamente, mettetele in delle buste di plastica con chiusure ermetiche e spruzzatele con le essenze profumate che amate di più, diluite con poca acqua.

profumatore naturale con le pigne tutorial

Chiudete bene le buste e agitate in modo da diffondere l’essenza su tutte le pigne. Lasciatele nelle buste chiuse per una settimana abbondante, le pigne dovranno assorbire il più possibile le essenze. Nel frattempo potreste scegliere un cesto, una scatola o una cassettina in legno, che diventerà il vostro profumatore naturale con le pigne.

profumatore naturale con le pigne lafigurina

Le pigne che raccolgo dai pini della campagna, sono extra large, il vecchio cesto del nonno sarà perfetto per contenerle tutte, è un cestino pieno di ricordi d’infanzia e mi piace l’idea di utilizzarlo come una nuova e profumatissima decorazione autunnale per la casa! Per dare un tocco di colore profumatore naturale con le pigne, ho inserito nel cesto dei rametti di abete e i miei funghetti di carta pesta, che ve ne pare? Io sono super contenta di avere un boschetto profumato in casa, mi mancava!

profumatore naturale con le pigne la figurina

La mia proposta decorativa, come vedete, è in versione autunnale, ma sostituendo i fungetti con delle bacche rosse e aggiungendo un nastrino quadrettato o delle palline natalizie, il cestino profumato può diventare una nuova decorazione natalizia per la vostra casa. Niente male vero? Allora forza, cosa aspettate, raccogliete tante belle pigne in questo weekend. Miei cari amici creativi… siamo solo all’inizio!

profumatore naturale con le pigne natalizio

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook