Coastal style, ecco perché questo stile d’arredo supera ogni tendenza

Coastal style design

Se desiderate arredare la vostra casa con uno stile che rievoca il mare, il Coastal style è perfetto per voi. Ora vi spiego perché! Lo stile costiero ha pochissime regole da seguire se non si vuole sbagliare, pertanto lascia libero sfogo al vostro estro creativo. Predilige un arredamento dalle linee molto semplici, le palette di colori da poter utilizzare sono poche, non ci si può sbagliare. E in ultimo, ma non meno importante, può essere ricreato anche con un piccolo budget. Ma prima di spiegarvi come fare, vorrei sottolineare alcune differenze fondamentali che contraddistinguono questo stile con altri.

Se amate le ancore, i remi, gli oggetti che ricordano interni delle barche, il colore blu navy, si tratta dello stile nautico, ben diverso dal coastal style. Quest’ultimo si differenzia dallo stile tropicale e da quello mediterraneo, anche se molto simile per alcuni dettagli. In ogni caso lo stile costiero è decisamente differente dagli altri soprattutto per la semplicità del design.

Coastal style open space

Sapete perché il coastal style supera ogni tendenza d’arredo? Si tratta di uno stile pulito e semplice, adatto persino per arredare appartamenti in città. Sono in tanti ad amare il mare a tal punto da desiderare una casa sulla costa. Ma ahimè, per molti resta un sogno irrealizzabile, per questo scelgono di arredare il proprio appartamento in style costiero, dal design elegante e luminoso. Lo stile costiero porta l’estate in casa con i suoi toni chiari e caldi. Predilige i bianchi e le sfumature del mare. Si ispira all’ambiente naturale della costiera, sfruttando quella tavolozza di colori e i materiali naturali caratteristici.

Ma la caratteristica principale del coastal style sono gli ambienti bianchi e molto luminosi. Gli interni infatti non sono mai bui e angusti, ma ariosi e freschi. Il segreto per riprodurre un’atmosfera rilassante e piacevole, è creare un mix perfetto di elementi naturali accanto ad un arredamento chiaro e pulito.

Quali colori scegliere oltre al bianco

Il bianco quindi rappresenta il colore predominante nelle case arredate in stile costiero, un’ottima base per aggiungere le sfumature del cielo e del mare, anche il verde, il sabbia e il beige. Per non sbagliare vi basterà immaginare una costiera, magari la vostra spiaggia preferita! Preferite i colori tenui a quelli scuri, il verde acqua, il celeste polveroso da accostare ai colori neutri.

Coastal style cucina

E per l’arredamento? Quali mobili scegliere?

Optate per i complementi in rattan, in vimini e legno chiaro. Scegliete mobili e complementi dalle linee pulite. Abbinate tappeti in paglia o iuta e non sovraccaricate gli ambienti con oggetti e ninnoli inutili. Come avevo accennato in precedenza, arredare casa in stile costiero può essere davvero economico. Infatti basterebbe carteggiarli, dare una rinfrescata con della vernice bianca e trovare la collocazione adatta per ottenere un risultato sorprendente e a basso costo! Allo stesso modo, se avete dimestichezza con il fai da te potreste recuperare delle vecchie travi in legno da carteggiare. Lasciandole naturali saranno perfette per trasformarle in un bel tavolo dall’aria vissuta e consumata dal tempo, oppure delle mensole, o delle panche, soluzioni da scegliere in base alle vostre necessità, naturalmente.

Coastal style arredamento

Infine completate con gli accessori. Oggetti che hanno il potere di trasformare una stanza semplice in un ambiente più elegante. Escludete quelli in metallo. Preferite invece tutto ciò che rappresenta la natura. Approfittate delle lunghe passeggiate in spiaggia per raccogliere vetri di mare e legnetti, materiali perfetti per creare tantissimi oggetti dal design unico e originale. Disponete cesti intrecciati e vasi alti con erba pampa, molto decorativa, ideale per ambienti coastal style. Decorate con bottiglie di vetro azzurro o verde, collezioni di vasi e riproduzioni in ceramica di elementi marini.

camera da letto Coastal style

Decorate le pareti con quadri e fotografie che raffigurano spiagge, il mare, l’oceano azzurro. Evitate stampe o decorazione con ancore e timoni e ricordatevi che la chiave sta nel non esagerare con gli accessori e anche con i mobili. Mantenete la semplicità. Lasciate gli ambienti ariosi e luminosi. I tessuti? Per qualsiasi ambiente, optate per tessuti naturali, il lino, la iuta il cotone, sia tinta unita che rigata.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook