Imparare a risparmiare in casa: ecco cosa fare subito!

risparmiare in casa

Avete ricevuto le prime bollette? Siete ancora sotto shock? Io si, anche perché vivendo da sola devo far conto solo sulle mie forze e sulle mie entrate mensili! Chissà quanti come me! Chissà quanti non arrivano a fine mese! Risparmiare in casa rappresenta l’obiettivo primario di ognuno di noi, ormai provati dalle conseguenze di una lunga pandemia, che di cose ne ha cambiate parecchie, oggi, ci ritroviamo a dover fare anche i conti con il caro bollette, l’aumento dei prezzi di ogni cosa e il lavoro che manca! Che dire, la situazione non è per nulla semplice, ma proviamo ad organizzare il quotidiano nonostante le entrate (ahimè) invariate. Proviamo a diminuire le uscite risparmiando lì dove serve. Ecco cosa può fare oggi ogni singolo individuo per risparmiare in casa in un momento storico molto complicato per tutti!

Come gestire gli aumenti, come risparmiare soldi, come farsi bastare uno stipendio un po’ troppo striminzito per i tempi che corrono? Siamo tutti consapevoli del fatto che le nostre abitudini, anche le più sane, andrebbero riviste, cambiate e migliorate. Qualcosa dovrà essere eliminata, tanto altro invece sarà recuperato grazie al fai da te e al riciclo creativo.

risparmiare in casa autoproduzione
  • Cominciamo dalle brutte abitudini, smettete di fumare, eliminate i vizi costosi e poco sani, vi farete un bel regalo!
  • Eliminate il telefono fisso e cambiate gestore telefonico del vostro smartphone. Ci sono tantissime proposte molto economiche da valutare, cercate online e confrontate le offerte.
  • Allo stesso modo eliminate gli abbonamenti superflui della TV (Sky, Dazn, Netflix, ecc) e delle varie associazioni culturali e non, se non sono più di vostro interesse e se sono troppo costose.
  • Anche l’abbonamento in palestra potrebbe essere inutile in questo periodo. Alternate attività all’aperto e sport in casa, scegliete voi se farlo in compagnia o in solitaria.
  • Sostituire la bicicletta all’auto è un’ idea green da prendere in considerazione. Fa bene alla salute e all’ambiente. Facile da gestire in città, non inquina e vi aiuterà a risparmiare soldi in benzina. Nel frattempo però, non trascurate l’auto. Parcheggiatela all’ombra, fate benzina dove conviene e controllate che le ruote siano gonfie, risparmierete il 20 – 30% della benzina.
  • Imparate a riparare da soli le cose. Spesso solo per pigrizia non ci si prende la briga di capire come sostituire o aggiustare qualcosa di rotto. Invece basta cercare online e troverete tantissimi consigli fai da te che permetteranno a chiunque di risparmiare soldi.
  • Si può risparmiare in casa facendo docce brevi, chiudendo il rubinetto mentre ci si lava i denti.
  • Spegnendo anche le luci che non servono e soprattutto sostituendole con le lampadine a Led.
  • Accendete gli elettrodomestici solo a pieno carico. Accendete lavatrici e lavastoviglie la sera. Organizzate diverse pietanze da cucinare in forno in modo da sfruttare al massimo l’utilizzo.
  • Preparate detersivi fai da te, oppure acquistateli sfusi.
  • Non tenete spine inserite nelle prese e apparecchi in stand-by
  • Conservate i cibi in frigo nei ripiani giusti (primo piano alto: uova, formaggi, yogurt. Piano intermedio: salumi, verdure, cibi cotti, salse. Piano basso: carne cruda, pesce cruda, frutta e verdura fresca).
  • Fate la lista della spesa e approfittate delle offerte. Ricordatevi che nei mercati di frutta e verdura i prezzi sono più bassi rispetto al supermercato.
  • Tenete sempre in borsa dei sacchetti di stoffa per la spesa, eviterete di comprare buste in plastica. Diminuite il consumo di plastica e imparate ad acquistare cibi sfusi, sono più convenienti economicamente e riducono l’inquinamento.
  • Sostituite la colazione al bar con una sana colazione fatta in casa. Avrete la possibilità di variare tantissimo e di spendere pochissimo!
  • Per risparmiare in casa vi consiglio di dedicarvi all’autoproduzione. Nulla di così complicato, la lista delle possibilità è infinita. Potreste scegliere di produrre pane, pizza, focacce, dolci, biscotti, confetture e tutto ciò che ritenete alla vostra portata. E volendo, se site dotati di un buon pollice verde, potreste coltivare degli ortaggi a scelta. Vi basta un balcone e dei vasi, o anche molto meno!
  • Un trucco per consumare poco gas? Se dovete far bollire la pentola per la pasta, non mettete troppa acqua. Regolate la fiamma, non deve uscire fuori i bordi della pentola. mettete il coperchio e mettete il sale solo quando bolle. Approfittate del calore per riscaldare altre pietanze posizionando piatti o pirofile sulla pentola in sostituzione del coperchio.
  • Non sprecate l’acqua di cottura, fatela raffreddare e usatela per innaffiare le piante. L’acqua di cottura delle verdure è ricca di sali minerali molto utili per le piante. Anche i fondi di caffè aiutano a mantenere umido il terreno e forniscono sali minerali utili per le piante del vostro balcone.
  • Non spendete soldi nei giochi per bambini. Potreste crearli con il fai da te. Coinvolgerli in questa attività vi permetterà di spiegare loro il rispetto dell’ambiente, il valore dei soldi e l’importanza del riciclo creativo.
  • Se i figli sono ormai grandi, potreste valutare l’idea di vendere dei vestiti o dei giochi nuovi, oppure potreste riutilizzare i vecchi giocattoli per creare complementi originali e rinnovare il look della cameretta
  • la stessa cosa vale per ciò che non utilizzate più. Dare nuova vita a vecchi capi d’abbigliamento oppure ad oggetti per voi non più utili, può farvi risparmiare parecchi soldi.
  • Comprate abbigliamento e accessori durante i saldi. Prima però fate gli abbinamenti con ciò che avete nell’armadio. In questo modo riuscirete a capire cosa davvero vi serve, l’indumento indispensabile da acquistare, qualcosa da sostituire e altro da modificare. Si possono risparmiare soldi anche seguendo la regola del “poco ma buono”. Meglio comprare pochi indumenti ma di buona qualità e più duraturi nel tempo.
  • Spalancate le tende e fate il possibile per fare entrare più luce in casa. Se potete, posizionate il piano da lavoro vicino una fonte di luce naturale, così facendo sfrutterete al massimo la luce del sole e risparmierete in bolletta.
  • Personalmente preferisco indossare indumenti pesanti in casa piuttosto che vivere in un ambiente molto caldo. Mi stordisce! Alcuni preferiscono il contrario, ma per risparmiare in casa dovrete cambiare abitudine. Programmate il termostato, diminuite le ore di accensione del vostro impianto di riscaldamento. Accendetelo solo se necessario, magari durante la sera e ne guadagnerete anche in salute!
risparmiare in casa arredamento fai da te

In ultimo ma non meno importante, vi consiglio vivamente di recuperare i mobili ereditati dalla vostra famiglia, oppure acquistati in qualche mercatino vintage. Se dovete arredare casa, acquistate solo l’indispensabile, il resto recuperatelo. Per arredare casa con creatività e spendendo poco, basta avere buon gusto e fantasia! Come vedete ci sono diverse soluzioni da attuare subito per risparmiare in casa. Voi seguivate già queste abitudini? Io si e se qualcuno volesse condividere con noi altri suggerimenti, sarei felice di leggerli e seguirli!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook