Sostenibilità: 6 soluzioni per ristrutturare casa

sostenibilità infissi pvc

A causa del riscaldamento globale, è opportuno rivolgere la nostra attenzione verso i consumi quotidiani e l’inquinamento. Oggi è fondamentale condurre uno stile di vita consapevole e rispettoso nei confronti dell’ambiente. Di conseguenza, anche la sfera dell’abitare viene necessariamente coinvolta. Ancora oggi, non tutti sanno che anche in caso di ristrutturazioni è possibile fare alcune migliorie capaci di trasformare un appartamento datato, in un’abitazione sostenibile. Quindi anche i vecchi appartamenti possono migliorare notevolmente e strizzare l’occhio all’eco sostenibilità. 

Nella maggior parte dei casi, capita di considerare solo l’aspetto economico, ma quando arriva il momento di ristrutturare casa, è giusto valutare anche altri aspetti fondamentali per rendere la propria abitazione eco-friendly. Per eco sostenibilità nell’abitare, si intende una casa realizzata con materiali a basso impatto ambientale, non inquinante e che sia in grado di limitare il più possibile il dispendio di energie.

Vediamo insieme quali soluzioni seguire per rendere la vostra casa eco sostenibile.

Controllo accurato dei serramenti

Di solito gli infissi di un vecchio appartamento non sono quasi mai in ottimo stato, oppure i vetri utilizzati non sono adatti a quel tipo di esposizione. Per ottimizzare le prestazioni termiche dell’abitazione, è preferibile sostituire ciò che non è idoneo. Per isolare gli ambienti, gli esperti consigliano infissi in PVC completi di vetri speciali adatti ad esigenze particolari.

Qual’è il combustibile più adatto per un’abitazione green?

Con l’arrivo della stagione autunnale si comincia a pensare al riscaldamento, magari a qualcosa che sia più sostenibile possibile. Le stufe a pallet sono la soluzione adattabile nella maggior parte degli appartamenti. Sistemi di riscaldamento più ecologico poiché utilizzano combustibili rinnovabili a base di scarti di legno. Una soluzione di design sicura ed economica rispetto agli altri combustibili. 

sostenibilità vernici ecologiche

Quali vernici scegliere

Per donare una ventata d’aria fresca in un appartamento, è sufficiente dipingere nuovamente le pareti. Riproponendo il colore già presente o magari osare con tocchi di colore su una o più pareti. Prima di scegliere la soluzione più adatta, sarà importante optare per delle vernici ecologiche e sicure per la salute di chi ci abita e capaci di preservare l’ambiente. Come riconoscerle? Se optate per il fai da te, leggete attentamente le etichette. Ma io consiglio sempre di affidarvi agli esperti, avranno la soluzione più adatta alle esigenze dell’abitazione e utilizzeranno senza dubbio vernici a base d’acqua, completamente prive di piombo. Color Market per esempio utilizza solo prodotti certificati CAM (Criteri Ambientali Minimi). Ogni suo prodotto è in linea con le più restrittive norme di sicurezza e tutela dell’ambiente. Una garanzia per chi desidera ristrutturare casa.

Illuminate risparmiando

Bastano anche piccoli e semplici interventi per rendere la vostra casa il più sostenibile possibile. L’illuminazione per esempio fa parte di quegli interventi semplici. Eliminate le lampadine alogene presenti in casa, e optate per l’illuminazione a led. I costi saranno differenti, ma dureranno molto più a lungo e forniranno un risparmio energetico fino al 90% rispetto alle classiche lampadine. Non contengono mercurio e nemmeno piombo. I componenti sono riciclabili e non producono radiazioni ultraviolette.

Sostituite i vecchi elettrodomestici

Sin dal 2012, nella classifica generale degli elettrodomestici, sono state aggiunte le seguenti sigle: A+ A++ e A+++ che indicano i prodotti a maggiore risparmio energetico. Non lasciatevi ingannare dal prezzo più alto rispetto alle versioni classiche. L’efficienza è altissima e permettono un risparmio notevole in bolletta!

Risparmiate dove è possibile

Dopo aver vissuto anni in un appartamento arredato alla stessa maniera, può venir voglia di rinnovare l’arredamento con un mobilio tutto nuovo. Tuttavia se si sceglie di abitare in un appartamento sostenibile, non rappresenta una buona idea! Recuperare e rinnovare l’aspetto dei vecchi mobili, aiuta a ridurre la produzione dei rifiuti da smaltire, oltre che a risparmiare soldi da investire in interventi più importanti e impegnativi dedicati alla sostenibilità.

sostenibilità rinnovare vecchi mobili

Vivere in una casa ecologica e sostenibile, migliora la qualità della vita e contribuirete a diminuire l’impatto sull’ambiente. Bastano piccoli accorgimenti per rendere la vostra casa eco-friendly. Cominciate subito!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook