10 idee fai da te per riciclare i vecchi asciugamani in spugna

Quante volte cambiare gli asciugamani in bagno? Gli esperti consigliano almeno due volte a settimana quelli per le mani ( sempre se non dovessero sporcarsi prima, naturalmente!). L’asciugamano del bidè invece andrebbe cambiato ogni giorno e l’accappatoio o il telo doccia, andrebbe sostituito dopo ogni tre utilizzi. Questa è la media consigliata, poi ognuno può regolarsi come meglio crede, senza dimenticare un dettaglio importante, ogni componente della famiglia deve avere il suo asciugamano personale! E ahimè, lavaggio dopo lavaggio, gli asciugamani tendono a consumarsi soprattutto quando non sono di buona qualità.

Perché i vecchi asciugamani in spugna andrebbero subito eliminati?

Andrebbero eliminati completamente quando diventano troppo sottili poiché perdono assorbenza. E andrebbero cambiati definitivamente anche quando cominciano a sfilacciarsi. Una biancheria per il bagno scolorita, sfilacciata o macchiata renderebbe qualsiasi bagno scatto, disordinato e poco curato! Abbiate cura anche di una stanza così piccola come la stanza da bagno. Quindi, ogni qualvolta un accappatoio, oppure un asciugamano per le mani diventa troppo sottile, scolorito e poco presentabile, lavatelo e mettetelo da parte. Potreste trasformarlo in qualcosa di molto utile!

Riciclare i vecchi asciugamani in spugna e l’importanza di produrre meno rifiuti

Quando qualche oggetto diventa vecchio e usurato, lo cestiniamo senza nemmeno valutare l’idea di recuperarlo donando un’altra vita e un altro utilizzo. Un vero peccato! Soprattutto perché con i vecchi asciugamani si possono creare un’infinità di oggetti e accessori molto utili. Un piccolo gesto oggi fondamentale per salvaguardare l’ambiente. Ora vi spiego meglio.

Imparare a vivere senza rifiuti: uno stile di vita zero waste partendo dalle piccole cose

Per me rivalutare il vecchio, riciclare materiali di scarto e donare nuova vita ad oggetti vecchi, per me è una sana abitudine che vorrei diventasse anche vostra, della vostra famiglia e dei vostri figli. È così che si fa del bene all’ambiente. Piccole attenzioni e sane abitudini che aiutano a ridurre gli sprechi!

Acquistare biancheria per il bagno nuova, è sempre piacevole. Un tocco di colore per il bagno e di morbidezza sulla pelle. Ma perché non provare anche ad inventare qualcosa di utile con quella vecchia? Non ci avevate mai pensato lo so, ma sappiate che quando scoprirete cosa avreste potuto fare con i vecchi asciugamani, ve ne pentirete. Ma non è mai troppo tardi per cominciare.

 vecchi asciugamani in spugna come riciclarli

Con i vecchi asciugamani in spugna per le mani si potrebbero realizzare delle comode borse da mare, oppure un nuovo materassino per il vostro amico a quattro zampe.

 vecchi asciugamani in spugna

Invece con gli asciugamani più piccoli potreste creare dei comodi beauty da viaggio per conservare dentifricio, spazzola, pettine e tutto ciò che vi occorre. Scegliete gli asciugamani molto usurati per creare delle comode spugne per la doccia. Se avete confidenza con la macchina da cucire, vi consiglio di realizzare queste spugnette porta saponetta.

 vecchi asciugamani in spugna idee zero waste

Con i ritagli dello stesso asciugamano e degli avanzi di stoffa in cotone, potreste ideare delle salviette struccanti riutilizzabili. Mi piace molto questa idea super green! Non solo mi permette di riciclare un vecchio asciugamano ma anche di produrre ancor meno rifiuti. Le salviette struccanti sostituiscono le salviette usa e getta, sono lavabili, colorate e fai da te. Io le trovo un’ottima idea zero waste, anche da regalare, magari abbinata ad una fascia per capelli in spugna!

 vecchi asciugamani in spugna riciclo creativo

Esistono tantissime idee di riuso creativo dei vecchi asciugamani da bagno anche per bambini. Queste marionette sono divertentissime e anche piuttosto semplici da realizzare.

 vecchi asciugamani in spugna per bambini

Il beauty da viaggio, le salviette struccanti e le spugnette saranno le mie prime creazioni eco, insieme a queste borsette in spugna. Carine e molto trendy, perfette da tenere nella borsa da mare per proteggere riviste, occhiali da sole e smartphone anche durante un pomeriggio in piscina. Naturalmente non escludo nemmeno la possibilità di realizzare un maxi telo mare con dei vecchi asciugamani da bagno. Magari in versione vintage, abbinando asciugamani in spugna con fantasie retrò.

 vecchi asciugamani in spugna borse

Le idee di riuso sono davvero infinite! Fodere in spugna per cuscini per esterno, dei mini grembiuli con asciugamano incorporato, dei bavaglini per bambini, dei tappetti per la doccia, lo scottex da cucina zero waste riutilizzabile, oppure dei panni raccogli polvere che sostituiscono il classico swiffer usa e getta!

 vecchi asciugamani in spugna swiffer

Se per caso un nuovo asciugamano si macchia o si sfilaccia al bordo, cucite una fascia di tessuto in cotone colorato lì dove serve. Coprirà il difetto con stile! Ad ogni problema c’è una soluzione e in questi casi le soluzioni sono tutte eco friendly e divertenti da realizzare, vero? Avete già pensato da quale progetto cominciare?

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook