Mattonella al caffè, l’intramontabile dessert con i biscotti

Di solito la preferisco con la crema al mascarpone, ma questa volta ho deciso di provare a farcire la mattonella al caffè con la crema alla ricotta, decisamente più leggera del mascarpone! Durante le feste si esagera sempre, ma chi resiste di fronte a tante leccornie offerte nel periodo natalizio? Nessuno, lo so, è impossibile! Per questo cerco sempre di modificare qualche ricetta che preparo spesso in occasioni particolari, cercando di renderle più leggere e meno caloriche, ma non per questo meno golose!

La mattonella al caffè fa parte di quei dessert che ricordano l’infanzia e che poi diventano una delle classiche ricette che si tramandano di generazione in generazione. Così buona e di facile realizzazione, è sempre un dessert tanto gradito da tutti!

Oggi quindi vi presento una variante più leggera. Ho utilizzato dei biscotti senza zucchero, la ricotta light senza lattosio e ho ridotto la quantità di zucchero, che volendo potreste anche sostituire con due cucchiai di miele. Davvero niente male, un’ottima scusa per prepararla più spesso, anche perché è pronta in un attimo!

INGREDIENTI:
  • 500 g di ricotta senza lattosio
  • 70 g di zucchero a velo
  • 250 g di biscotti secchi senza zucchero
  • 250 ml di caffè freddo
  • cacao amaro per guarnire

Si tratta di un dolce molto molto semplice da preparare, perfetto per chi è alle prime armi e tutti quelli che non hanno molto tempo libero da trascorrere in cucina tra i fornelli. Il procedimento per preparare la mattonella al caffè infatti è molto simile a quello del tiramisù, ma ancora più facile! Non ci credete lo so, ma quando sperimenterete anche voi questa ricetta e scoprirete che servono solo pochi minuti per prepararlo, diventerà il vostro dessert preferito! Non vi servirà nemmeno il forno, la planetaria e nemmeno le fruste elettriche, ma solo un cucchiaio e una coppetta.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa dovrete lavorare la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema che dovrete far riposare in frigo una mezz’ora. Nel frattempo in una pirofila di circa 30 x 20 cm, disponete i biscotti bagnati velocemente nel caffè freddo. Distribuite uno strato di crema di ricotta e ricoprite con uno strato di biscotti inzuppati nel caffè. Ripetete l’operazione fino ad esaurire tutta la crema. Terminate con uno strato di biscotti bagnati al caffè e completate con una spolverizzata di cacao amaro. Prima di servire la mattonella al caffè bisogna lasciarla riposare in frigo per almeno 2 ore.

Come avrete notato nella fotografia del dolce, non ho utilizzato una pirofila, ma ho pensato di preparare la mattonella al caffè direttamente in una vassoietto in ceramica, pronto per essere portato in tavola. Questo dolce in realtà, può essere preparato anche su vassoi o piatti senza bordi alti. Anzi io li preferisco perché danno la possibilità di ammirare tutti gli strati del dolce!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook