Home tour: la carta da parati e i miei consigli su quale scegliere

home tour la figurina

Sapete qual’è il modo più semplice ed economico per rinnovare il look di casa? Utilizzare le carte da parati! Le ho sempre apprezzate sin da bambina quando rimanevo affascinata dalla carta da parati del salotto della nonna… Così elegante e raffinata, aveva il potere di riscaldare anche quell’ambiente così grande e poco vissuto come il salotto. Le carte da parati tornano ad essere le protagoniste dei nostri interni e sapevo che prima o poi anche io le avrei accolte in casa! Bene, quel momento è finalmente arrivato e in questo primo mini home tour, vi mostro qualche angolo di casa, le carte da parati che ho selezionato da Bimago.it e i miei consigli per scegliere la più adatta ai vostri ambienti.

Consigli su come scegliere la carta da parati più adatta.

La carta da parati è un ottimo materiale di rivestimento per pareti che non conosce epoche e nemmeno rivali. L’essenziale è saper utilizzare questo materiale nel modo giusto. Il mio consiglio è quello di non esagerare con il rivestimento, scegliete una sola parete di una stanza, oppure una nicchia, non serve rivestire un’intera stanza! Optate per motivi nuovi ma non troppo stravaganti soprattutto se preferite avvicinarvi a piccoli passi al fantastico mondo delle carte da parati. Durante la scelta tenete conto dell’arredamento già presente in casa, dei colori, dello stile e del risultato finale che desiderate ottenere.

home tour carta da parati nordic style

Adoro le carte da parati con stampe floreali, i contrasti forti e le fantasie stravaganti, ma temo sempre mi possano stancare nel tempo. Preferisco guardarle sulle riviste e fare scelte diverse per le pareti di casa. Come ho già detto, per ottenere un buon risultato finale senza temere di stancarsi nel tempo, bisogna tenere presente diversi fattori: i colori, lo stile d’arredo, l’illuminazione presente in quell’ambiente e il risultato che si desidera raggiungere. La mia casa non è ancora completamente arredata e non so quali altri colori e mobili entreranno a far parte dell’appartamento. Quindi ho preferito rinnovare il look solo di alcuni angoli. Nel corridoio che unisce la zona giorno con la zona notte, ho scelto una carta da parati color rosa cipria con una fantasia che ricorda lo stile nordico. Ideale per ravvivare un ambiente poco luminoso e per creare un’atmosfera calda e accogliente che sognavo tanto.

home tour carta da parati

Desideravo dare anche un tocco di allegria all’ambiente unico che unisce la zona living alla cucina, stanza ancora non completamente arredata. Ma le carte da parati fanno miracoli e i risultati che si possono ottenere sono stupefacenti e di effetto immediato. Basta farsi guidare dal buon gusto e seguire attentamente questi consigli. Per questi ambienti ho scelto la carta da parati a pois, perfetta per dare allegria e personalità agli interni. I pois si sposano così bene anche con i miei mobili vintage e anche l’albero di Natale, non trovate anche voi?

home tour di natale
Carta da parati adesive

Da bimago.it è possibile scegliere tra un’infinità di carte da parati perfette per qualsiasi stile e ambiente. E inoltre propongono la doppia versione per qualsiasi carta da parati: la carta da parati tradizionale da fissare con la colla e quella adesiva. Io le ho provate entrambe e per il tipo di parete, non completamente liscia, ho preferito la versione tradizionale che mi ha permesso di nascondere più facilmente le imperfezioni. L’ho fissata personalmente alle pareti, ed è stato più semplice di quel che pensavo! Da bimago ho trovato anche tutto l’occorrente per fissare bene la carta e con un po’ di pazienza e attenzione sono riuscita ad ottenere un buon risultato!

home tour restyling vecchio mobile

Sapete che con le carte da parati è possibile rivestire anche i mobili? Per non farmi mancare proprio nulla, in un periodo dell’anno così tranquillo come il Natale, ho deciso di rinnovare anche il look di una vecchia cassettiera. Ho utilizzato la carta da parati adesiva rigata che mi ha semplificato tantissimo il lavoro. Così semplice da utilizzare che in mezza giornata avevo già un mobile nuovo in stile boho chic da mostrare con orgoglio!

home tour tavolo

L’home tour continua anche nel mio laboratorio, ma ho preferito scattare solo una foto del mio nuovo piano da lavoro rivestito con la carta da parati effetto legno, perché al contrario delle altre stanze semi arredate, qui dentro c’è fin troppo! Ma si sa, i creativi sono disordinati e in questa stanza da lavoro, do libero sfogo al mio estro creativo! Ci vediamo al prossimo home tour, ci saranno sicuramente tantissime novità e spero anche una stanza da lavoro più ordinata!!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


4 pensieri su “Home tour: la carta da parati e i miei consigli su quale scegliere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook