Torta di mele e cacao amaro

Quando comincio non mi fermo più… Dopo la torta magica alle mele, vi presento la torta di mele al cacao amaro. Golosa e leggera, senza burro ma con l’aggiunta di cacao amaro e quel tanto che basta di zucchero, per addolcire ogni fetta! Mi piace pensare che ogni mattina nella tortiera sulla credenza, ci sia un dolce soffice e profumato che aspetta solo di rendere speciale la colazione del mattino. Una torta fatta in casa, posizionata al centro del tavolo della cucina, è come avere un centrotavola delle feste.

Ognuno di noi dovrebbe sempre iniziare al meglio un nuovo giorno, anche quando ci aspettano giornate faticose, lunghe, stressanti ed estenuanti. Ogni mattina dovremmo farci un regalo! Del tempo per regalarci una coccola a forma di una fetta di torta fatta in casa e un buon caffè o una tazza di latte caldo. Solo così potremo dare veramente inizio ad un nuovo giorno, faticoso ma tanto bello!

INGREDIENTI:

  • 2 mele
  • 3 uova
  • 250 g di farina
  • 40 g di cacao amaro in polvere
  • 110 g di zucchero
  • 50 ml di olio di semi
  • 1 bicchiere di latte a temperatura ambiente
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • una manciata di granella di nocciole per decorare
Torta di mele e cacao amaro

PROCEDIMENTO:

Sbucciate, affettate le mele e mettetele da parte. Separate i tuorli e lavorateli a crema con o zucchero. Aggiungente l’olio, il latte a filo e la farina setacciata con il lievito. Completate aggiungendo il cacao amaro in polvere. Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro aggiungete le chiare montate a neve e amalgamatele al composto della torta di mele e cacao amaro con una spatola , facendo attenzione che non si smontino. Versate l’impasto in una tortiera di 25 cm di diametro , rivestita con carta da forno. Disponete le fettine di mele su tutta la superficie e decorate con una manciata di granella di nocciole. Infornate la torta di mele e cacao amaro a 180°C per circa 35 – 40 minuti.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook