Guida pratica al trucco per Halloween

Sta per avvicinarsi la festa più spaventosa dell’anno e siamo già in trepidante attesa della nostra serata in discoteca. Siamo anche stati bravissimi a dribblare tutte le polemiche sul fatto che questa festa sia o meno “nostra”. Noiosissime questioni sulle origini di Halloween, e possiamo dedicarci a pensare al nostro prezioso outfit per la serata perfetta: total black, oppure un costume fatto apposta per l’evento autunnale per eccellenza, mille dettagli in pizzo, piume scure, pelle…Ma il trucco? Come ci si trucca per affrontare al meglio la notte della paura? A cosa dobbiamo fare attenzione? Quali idee? Nelle prossime righe affronteremo lo spinoso tema del trucco di Halloween, per fare in modo che possiamo non passare inosservati in mezzo a una folla di zombie, mummie e vampiri!

TRUCCO PER HALLOWEEN: MASSIMO RISALTO A OCCHI E LABBRA

Siamo capaci senza la minima esitazione di truccarci per andare al lavoro, a una comune serata in discoteca o per un pomeriggio di shopping con le amiche. Ma non abbiamo idea di come affrontare la notte di Halloween con il giusto tocco sul nostro viso! La parola d’ordine è: osare. Osate con le tinte forti, i viola scuri, i neri, i rossi molto accesi. Occhi e labbra dovranno avere la massima attenzione, ricordando che, per una volta, la regola che vorrebbe un trucco forte su solo uno dei due punti di forza del viso può essere dimenticata. Sia occhi che labbra potranno avere toni accesi e decisi.

Possiamo addirittura improvvisare decorazioni molto articolate, pensiamo alle labbra dei vampiri, dove qualche goccia di sangue non può mancare. Rossetti sbavati, quindi, ma anche occhi cerchiati di nero, a simulare una bellissima donna tornata dalla morte solo per farsi un giro in discoteca. Si celebra la vita attraverso la morte, si dimostra di non temerla e di non temere nemmeno la luce. Pronte a ballare tutta la notte sulle note delle vostre canzoni preferite, sicure di voi e dei vostri mezzi, truccate da Harley Queen? Oppure potete essere delle classiche streghe, dalla piega ovviamente sexy e accattivante. Le possibilità sono moltissime, basterà avere la giusta palette e il gioco sarà presto fatto. Eccoci pronti per divertirci e celebrare la vita!

HALLOWEEN, UNA FESTA PER TUTTI

Siamo tutti portati a pensare che Halloween sia una festa prettamente americana, ma è solo perché è là che ne hanno consacrato il mito attraverso una martellante cultura popolare. Ma la festa delle zucche ha origini antichissime, le cui radici risiedono in Irlanda. Le origini di Halloween ci sono molto più vicine di quanto pensiamo.

Si trattava, infatti, di Samhain, l’antico capodanno celtico. L’anno per gli antichi Celti infatti, terminava il primo di novembre, perché, essendo un popolo di pastori, facevano cadere il capodanno alla fine della stagione calda, in modo tale da poter celebrare l’arrivo della stagione in cui ci si sarebbe chiusi in casa, attorno al fuoco, a raccontarsi miti e leggende.
Solo con le grandi emigrazioni dell’800, la festività è stata esportata nel Nuovo Mondo, ma l’origine è molto europea!
Celebriamo allora anche noi la fine della stagione calda e teniamoci pronti a fronteggiare i rigori invernali armate di rossetti scurissimi e golosi ombretti glam!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook