Cambio armadio senza stress: 7 consigli pratici per non perder troppo tempo

cambio armadio

E bene si, anche io come voi sono intollerante al cambio armadio!! Caspita, è una vera tortura, che in passato riuscivo ad evitare grazie alla fortuna di avere due comodi armadi che mi permettevano di suddividere i vestiti per stagione. Ma da quando mi sono trasferita son dovuta tornare alle vecchie abitudini. Ma c’è una soluzione sempre a tutto, anche al fatidico cambio dell’armadio e scrivere questo post, è per me un modo per sdrammatizzare, per condividere le mie strategie (e anche le sofferenze che magari diventano più leggere!!), e per provare a rendere tutto più divertente (ecco, diciamo moderatamente divertente!). Pronti per cominciare? Che il cambio armadio senza stress abbia inizio con questi 7 consigli che vi aiuteranno a non perder troppo tempo e ad organizzare gli spazi al meglio.

Scegliete il momento giusto e tutto sarà più semplice

Diciamoci la verità, non esiste il momento giusto per fare il cambio armadio, ma ahimè dobbiamo impegnarci e sbrigarci, prima che la nostra camera da letto si trasformi in un campo di battaglia! Per me il momento giusto è una giornata di pioggia, un pomeriggio troppo uggioso per uscire, l’acquisto di un nuovo vestito e la voglia di creare nuovi abbinamenti con i miei cappotti. Spesso mi capita di realizzare dei simpatici profumatori per l’armadio o di acquistarne di nuovi che vorrei provare subito.

Create un’atmosfera piacevole e stimolante

Il cambio dell’armadio richiede concentrazione e pazienza. Prima di spalancare l’armadio fate partire la vostra play list preferita, vi assicuro che vi aiuterà a trasformare uno momento noioso e faticoso in una giornata piacevole e capace di regalarvi tanta soddisfazione.

Pulite e profumate l’armadio

Adesso si parte davvero! Svuotate l’armadio, riponete tutti i vestiti sul letto e dedicatevi alla pulizia. Spolverate bene, pulite ogni angolo, cassetti, ante, asciugate bene ogni superficie e posizionate i profumatori in ogni cassetto e ripiano. La pulizia dell’armadio è fondamentale ed è un’operazione che richiede pochissimo tempo, non saltatela mai!

Dividete e selezionate i vestiti

Lavate i vestiti che avete utilizzato di recente. Piegateli bene e divideteli secondo una logica (dividerli per tipologia è sempre molto utile). Il cambio dell’armadio aiuta anche ad alleggerirvi di ciò che non utilizzate più. Se vi capita di trovare vestiti o accessori rovinati, o fuori moda, separateli dagli altri e preparate una busta per contenerli. Con calma deciderete quali regalare, quali modificare e quali vendere. Non serve accumulare abiti che non indossate più, occuperete solo spazio utile.

Organizzate i vestiti nel posto giusto

Recuperate i vestiti dalle scatole e sistemali nell’armadio pulito e profumato. Ma attenzione, non posizionateli a caso! Alcuni consigliano di dividerli per occasioni, ma personalmente non credo sia utile. Molti abiti possono essere utilizzati in diverse occasioni, basta cambiare gli accessori e un completo da lavoro può diventare l’outfit perfetto per una serata. Preferisco quindi dividerli per tipologia. Piegate tutte le magliette e riponetele in un cassetto. Procedete con i maglioni, separando quelli più pesanti da quelli più sottili. Appendete i cappotti, le giacche, i vestiti, i pantaloni e le gonne seguendo sempre un certo ordine.

cambio armadio facile

Se avete molte camicie, dedicate un’anta separandole dal resto dei capi. Vi aiuterà a guadagnare tempo durante la scelta. Organizzate anche il cassetto della biancheria, dividete le calze in base al colore. Sistemate le sciarpe, i cappelli, i foulard e guanti in un cassetto capiente, altrimenti scegliete un bel contenitore che potrete tenere a vista.

Sistemate i vestiti della stagione precedente e il prossimo cambio armadio sarà ancora più semplice

Riporre nel modo giusto i vestiti della stagione passata vi garantirà un prossimo cambio armadio velocissimo. Quindi assicuratevi che ogni vestito sia pulito e ben stirato. Piegate bene ogni capo che dovrete poi riporre nelle scatole suddividendoli per tipologia. E il cambio armadio è finalmente completato!

Idee decorative per un cambio armadio perfetto

Dopo un cambio armadio senza stress, vien voglia di continuare a cambiare qualcosa! Provate a personalizzare la vostra camera da letto creando un angolo vintage utilizzando le scatole decorate che contengono cappelli e accessori. Ma attenzione a non esagerare, scegliete con cura ciò che volete esporre, create una cromia di colori che si abbini perfettamente all’arredamento e non sovraccaricate l’ambiente di accessori altrimenti risulterà tutto molto disordinato.

cambio armadio consigli

Vi piacciono i cappelli? Anche a me! Se avete un armadio grande posizionateli su un ripiano comodo. Altrimenti teneteli a vista e utilizzateli per decorate una parete. Quando l’armadio non è molto capiente e la camera da letto non è molto spaziosa, un letto con cassetti laterali o base contenitore, vi sarà di grande aiuto.

cambio armadio senza stress

Se pensate sia un’impresa troppo impegnativa, optate per bauli e pouf contenitori da abbinare al resto dell’arredamento, e la vostra camera da letto avrà anche un look tutto nuovo!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook