Giardino eco sostenibile, scopri com’è divertente realizzarlo

giardino eco sostenibile pergolato

Sono da sempre sensibile alle tematiche ambientali (non solo quando se ne parla in TV!) sul sito infatti ho persino inserito una categoria dedicata interamente al riciclo creativo. Nel blog troverete anche tanti spunti per vivere nel rispetto dell’ambiente e visto che la bella stagione è cominciata già da un po’, ho pensato di regalarvi delle idee green per trasformare il vostro giardino in un spazio outdoor eco friendly in cui poter applicare uno stile di vita sostenibile. Avere un giardino e mantenerlo bene, costa parecchio tempo e denaro tranne per chi ha pensato bene di realizzare un giardino eco sostenibile, un’ottima soluzione per ridurre i costi di mantenimento, il tempo da dedicare e sprechi inutili! Avere un giardino eco sostenibile significa utilizzare prodotti facilmente degradabili e allo stesso tempo, compiere opere di riciclaggio creativo ed intelligente.

giardino eco sostenibile piante

Quali piante scegliere per un giardino sostenibile

Avere un giardino sempre rigoglioso e fiorito è il sogno di tutti, ma non sempre si riesce ad ottenere un buon risultato. Il segreto per non sbagliare ancora è puntare su quelle piante generose che non necessitano di molta acqua e attenzioni. I gerani per esempio fanno parte di quelle piante capaci di dare colore e vivacità al giardino senza troppi sprechi di acqua. Potreste divertirvi a creare anche angoli esotici con le succulente, piante dotate di particolari tessuti “succulenti” capaci di immagazzinare l’acqua in eccesso e sopravvivere anche per lunghi periodi. Si tratta di piante molto decorative, perfette per un giardino eco sostenibile. Utilizzate i rampicanti per ottenere rilassanti zone d’ombra e se non dovesse bastare, aggiungete pergolati con pannelli di bambù e avrete realizzato anche uno spazio outdoor sostenibile, ideali per pranzi all’aperto.

Evitare sprechi di acqua

L’acqua è una risorsa preziosa da utilizzare nelle giuste quantità. Scegliere un buon impianto di irrigazione sarà fondamentale per risparmiare acqua quando possibile. Potreste valutare anche l’idea di raccogliere l’acqua piovana e utilizzarla successivamente per irrigare il giardino in momenti di grande siccità.

Consigli per un giardinaggio eco sostenibile

Evitate i prodotti chimici per curare le piante del vostro giardino, ma scegliete solo prodotti naturali e biologici. Utilizzate strumenti a batteria per prendervi cura del vostro giardino. Sono comodi e a basso consumo e vi aiuteranno a svolgere diversi lavori, come la potatura, senza grossi sprechi e nel rispetto dell’ambiente. Non dimenticate di inserire luci solari a risparmio energetico. In commercio se ne trovano di veramente belle e decorative, progettate per decorare viali e zone relax di giorno, e illuminare il giardino di sera senza sprechi!

giardino eco sostenibile arredamento

Come arredare un giardino sostenibile

Il materiale più venduto e più utilizzato per arredare il giardino in modo sostenibile è il bambù. Si tratta di un materiale molto resistente, non teme l’umidità, può essere esposto al sole e alla pioggia e soprattutto non è necessario abbattere alcun albero! Oltre al bambù è possibile scegliere anche il ruttan, il teak e il legno di acacia.

giardino eco sostenibile pallet

Arredare il giardino in modo sostenibile comporta numerosi vantaggi, per esempio avere la possibilità di utilizzare complementi d’arredo realizzati con il fai da te riciclando materiali di scarto come i pallet, cassette di legno, pneumatici, oppure recuperando e modificando i vecchi mobili della nonna. Manualità e fantasia è tutto ciò che serve per creare originali mobili da giardino eco friendly da far invidia ad ogni vicino!

giardino eco sostenibile diy

Un giardino eco sostenibile è un giardino allegro, creativo e molto artistico. Spesso basta una vecchia pentola, una sedia rotta, dei vecchi cassetti, la vecchia bicicletta arrugginita, una teiera rotta per creare opere d’arte green. Nei momenti liberi o durante il weekend, dedicatevi alla decorazione del vostro nuovo giardino, create giardini verticali riciclando bottiglie di plastica e bancali, aiuole decorative e fioriere che sembrano vere opere artistiche e ricordate di coinvolgere amici, parenti e anche i più piccoli. Sarà un modo divertente per giocare all’aperto, allenare la fantasia e imparare a rispettare e amare l’ambiente.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


4 pensieri su “Giardino eco sostenibile, scopri com’è divertente realizzarlo

  1. Fede

    Sempre puntuale con gli argomenti… stavo proprio cercando delle idee per il mio piccolo giardino. Non è per niente facile da mantenere e curare, credo che seguirò il tuo consiglio, aggiungerò piante grasse, che mi piacciono molto. Grazie

    Replica
    1. La Figurina Autore articolo

      Ciao Fede, grazie per avermi scritto. Le piante grasse o succulente sono le più adatte per chi non ha molto tempo da dedicare al giardinaggio. E poi sono davvero molto belle! Per ottenere un buon risultato ti consiglio di scegliere piante grasse di differenti anche come dimensione, così da creare un bellissimo gioco di altezze e anche di colori!

  2. Ivan

    Cito il tuo post: “Opere di riciclaggio creativo ed intelligente.”
    Credo che concetto migliore non possa essere espresso e…recepito.
    Nella nostra casa, nel nostro mondo, nella quotidianità, dovremmo dare quel segnale di appartenenza al “credo” sostenibile verso la natura, per il rispetto che le dobbiamo, visto che ci ospita nel suo mondo; poi spetta all’intelligenza umana sfruttare con gusto e creatività, il modo di arricchirci di ciò che sembra apparentemente solo scarti di qualcosa.
    Il giardino eco sostenibile è l’esempio, è l’opportunità, è il green nel…green concept; con l’augurio che il verde non sia soltanto il colore della speranza, ma divenga anche il colore della rinascita delle coscienze,verso un futuro migliore e…eco!

    Replica
    1. La Figurina Autore articolo

      Ciao Ivan, grazie per il tuo bellissimo commento! Mi fa tanto piacere sapere che, al contrario di quello che si pensa e vede, c’è anche tanta gente che ama e rispetta l’ambiente. Nei miei post cerco di regalare spunti e idee semplici da realizzare. Esistono soluzioni talmente banali da mettere in pratica, che basterebbero davvero piccoli gesti quotidiani per salvaguardare l’ambiente! Il giardino per esempio, richiede davvero tante attenzioni e sono certa che almeno uno di questi consigli sarà seguito da chi cerca di gestire al meglio il proprio giardino senza troppi sprechi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook