Tutorial: Come realizzare un cactus portafiori con una bottiglia

cactus portafiori

Ho voglia di riempire la casa di colori, di eliminare i grigi e i marroni e fare spazio ai verdi, agli azzurri e a delle splendide palette di colori vivaci, tonalità che emanano energie positive in ogni angolo della casa. Vorrei essere già circondata dal profumo di gelsomino e dai boccioli in fiore, ma devo pazientare ancora un pochino, la natura ha i suoi tempi, non voglio metterle fretta, voglio guardarla crescere, voglio curarla, proteggerla e nel frattempo… nel frattempo ho pensato di ideare nuove decorazioni con le piantine grasse e con i cactus.  Sul balcone ho organizzato un angolino assortito di piantine grasse, ho utilizzato vasetti riciclosi per creare graziose composizioni naturali. Ma l’ultima creazione voglio mostrarvela per benino, passo dopo passo, perché sarebbe bellissimo se ne realizzaste uno anche voi. Ne video tutorial di oggi vi mostro come realizzare un cactus portafiori, un vaso originalissimo, dal design originale in linea con le tendenze d’arredo del momento. Pensate che per realizzarlo ho utilizzato una semplice bottiglia di plastica! Il cactus portafiori è il mio vaso preferito, decora ogni ambiente con allegria, è perfetto in cucina, sul mobile dell’ingresso, sulle mensole della cameretta dei bambini… e poi è bello così com’è, ed è stupendo con dei fiorellini colorati!

Per non perdere i prossimi video tutorial, non dimenticare di iscriverti alla mia pagina youtube, è semplicissimo!

cactus portafiori bottiglia di plastica

OCCORRENTE:

  • Bottiglia di plastica
  • Fogli di giornale
  • Colla vinavil
  • Nastro carta
  • Colori verde e giallo
  • Pennello

 

cactus portafiori tutorial

PROCEDIMENTO:

Realizzate le due braccia del cactus, modellando della carta di giornale. Fissate le due parti alla bottiglia con del nastro carta. Rivestite tutta la bottiglia di plastica con dei pezzetti di carta di giornale. Incollateli uno ad uno con la colla vinavil e acqua e fate asciugare. Dipingete la bottiglia di verde. Fate due passate se necessario! Quando la cactus bottiglia sarà completamente asciutto, dipingete delle linee gialle e fate asciugare. Completate il cactus incollando dei fiori di carta.

cactus portafiori riciclo creativo

I fiori di carta che ho utilizzato per completare il cactus portafiori, sono realizzati con la tecnica origami, nell’articolo decorazioni con fiori di carta origami, troverete il tutorial per realizzarli. Per quanto riguarda i colori invece, ho utilizzato dei semplici colori a tempera, ma andranno benissimo anche dei colori acrilici. Il cactus porta fiori è bellissimo anche senza fiori all’interno, una pianta grassa che non ha bisogno di nessuna cura, ideale per chi non ha un pollice così verde come pensa! Al momento il mio cactus ricicloso è sul davanzale della mia finestra che saluta tutti da dietro ai vetri, è simpaticissimo, mi ci sono già affezionata, riciclare non è mai stato così bello e divertente!

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook