Come utilizzare la parte dietro al divano per ottimizzare lo spazio

utilizzare la parte dietro al divano salvaspazio

Siete sicuri di sfruttare bene gli spazi negli ambienti di casa? Spesso ci si lamenta per la mancanza di spazio in casa, persino per riporre le piccole cose di uso quotidiano. Questo non fa altro che aumentare il livello di stress giornaliero, causando disagio, malumore, nervosismo e perdita di tempo! Pensate che la maggior parte delle volte la soluzione si trova proprio di fronte ai nostri occhi, ma non la vediamo. Come mai? Le motivazioni possono essere infinite. Alcune derivano dal modo di essere, dalle abitudini sbagliate, oppure da un grande desiderio di cambiamento, o ancora dalla difficoltà di immaginare uno spazio diverso da quello in cui si vive.

La verità è che spesso basta guardare il problema con occhi diversi per trovare la soluzione. io per esempio, ho sempre desiderato avere diversi piani d’appoggio nella zona giorno di casa, ma non riuscivo a “vedere” la soluzione (che avevo sotto gli occhi!!). Ogni soluzione inizialmente, mi sembrava poco adatta alle mie necessità e agli spazi. E invece, un bel giorno, ho provato ad osservare il problema da un’altra prospettiva e ho trovato la soluzione giusta per utilizzare la parte dietro al divano al meglio!

Non tutti posizionano il divano accanto ad una delle pareti della zona living. Alcuni come me, hanno scelto di collocare il divano al centro, o quasi, del salotto o di un ambiente unico. Pertanto lo spazio dietro al divano può essere abbastanza ampio da posizionare un tavolo, oppure ridotto da creare qualche dilemma.

La parte dietro al divano andrebbe sfruttata in qualsiasi occasione. Scorrendo ne vedremo alcune, le più utili e sfruttabili per ottimizzare lo spazio in casa. Non tutti lo fanno, ahimè, un vero peccato precludersi la possibilità di recuperare spazio, soprattutto se si tratta di un’abitazione con metrature ridotte.

Come sfruttare la parte dietro al divano?

Il divano spesso funge da separè tra un’ambiente e l’altro, soprattutto negli open space, o negli appartamenti moderni. Oltre a dividere la zona living dalla cucina, se lo spazio lo permette, potreste inserire un complemento a misura che renderebbe lo spazio dietro al divano più funzionale. Come? Il segreto per evitare acquisti sbagliati è prima di tutto pensare a cosa davvero vi manca. Un piano d’appoggio da sfruttare in mille modi come nel mio caso, oppure una zona per l’ingresso, uno spazio per conservare oggetti, una libreria, una scarpiera. Dopo aver capito cosa vi manca non vi resta che realizzarlo.

utilizzare la parte dietro al divano libreria

Soluzioni per utilizzare la parte dietro al divano

Oggi basta fare qualche ricerca online per trovare infinite proposte di design da valutare. Naturalmente ciò che inciderà sulla vostra scelta sarà il budget che vorreste investire e la funzione che dovrà avere il nuovo complemento. Un semplice piano d’appoggio per esempio, oltre al fatto che potrebbe essere realizzato con il fai da te, ha un prezzo differente rispetto ad un mobile più elaborato completo di cassetti e ripiani. Quindi prendete bene le misure del retro del vostro divano e lasciatevi ispirare da queste proposte.

utilizzare la parte dietro al divano con scrivania

Se la parte dietro al divano è abbastanza spaziosa e comoda potreste valutare l’idea di inserire un piano lungo e stretto e decisamente robusto da utilizzare come scrivania, o postazione da lavoro in smart working perfetta per posizionare un pc.

utilizzare la parte dietro al divano idee

Se invece lo spazio è ridotto così come il budget che volete investire nell’acquisto di un nuovo complemento, potreste optare per una semplice panca in legno da utilizzare come piano d’appoggio e all’occorrenza sfruttare come seduta. Inoltre, se avete gli attrezzi a datti e una buona manualità, potreste realizzare una piano lungo e stretto assemblando tra loro delle tavole di legno a misura. Risparmierete parecchio!

utilizzare la parte dietro al divano

Anche l’Ikea potrebbe fare al caso vostro! Vi consiglio di dare un’occhiata al sito o magari andarci personalmente con misure alla mano e le idee ben chiare su come sfruttare lo spazio dietro al vostro divano. Questa soluzione per esempio è composta da due piani uniti, sfruttabili come piani d’appoggio per oggetti d’arredo e come comodi contenitori per conservare coperte, cuscini e tutto ciò che utilizzate quotidianamente nella zona living. Ma le soluzioni che potreste progettare sono infinite, così come gli stili.

Non tutti hanno una parete dietro al divano, ecco perché è sempre bene ingegnarsi soprattutto se si abita in un appartamento poco spazioso! In questo caso, ma non solo, inserire un mobile dietro al divano da sfruttare in base alle nostre necessità, è un’idea geniale!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook