Una casa vacanze a Gavorrano, il modo migliore per visitare la Toscana

Gavorrano sorge nel centro dell’alta Maremma grossetana, è uno dei centri medievali più caratteristici della zona ed è posizionato sul fianco del Monte Calvo, da cui si può ammirare un paesaggio mozzafiato composto da un’alternanza tra colline verdi e dorate e l’azzurro del mare!

Gavorrano è famosa per essere stata un importante centro minerario. Ancora oggi si possono ammirare le cave in pietra e le strutture per la lavorazione e l’estrazione dei minerali, in particolare della Pirite. Pensate che alcune miniere sono state convertite in musei, il Parco Minerario e Naturalistico di Gavorrano, fa parte del più esteso progetto del Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane.

gavorrano maremma

Probabilmente qualcuno di voi conoscerà la storia della nobile famiglia dei Pannocchieschi… Si narra che nel XIII secolo, il Conte Nello uccise la senese Pia dè Tolomei e in memoria di questa vicenda, ogni anno ad agosto, il borgo di Gavorrano si trasforma in un teatro a cielo aperto.

Il borgo di Gavorrano e le sue strutture architettoniche tipiche del Medioevo

Attori, figuranti e scenografi, in pochi giorni vestono il borgo a festa per rappresentare “Il salto della Contessa” dalla torre del castello. I turisti potranno ammirare cortei, sbandieratori, spettacoli teatrali e danze in costume. Sarà come essere immersi in un’altra epoca, il borgo di Gavorrano tra l’altro, conserva le strutture architettoniche tipiche del Medioevo. Il castello, gli archi, le mura, le porte e i palazzi turriti.

Ma torniamo al Castello di Gavorrano, che da un lato confina con uno storico palazzo medievale, ed è proprio lì che io e la mia famiglia da anni trascorriamo gran parte dell’estate. Sono pugliese ma nelle mie vene scorre del sangue toscano, per questo amo questa regione tanto quanto la bellissima Puglia. Quest’anno però ho deciso di far vivere anche a tutti voi la bellezza di questi posti incontaminati, non solo virtualmente… Si avete letto bene!

gavorrano home tour

Intanto entrate, accomodatevi, vi spiego meglio con un buon caffè in tazza, da gustare comodamente in poltrona!

Una casa in Toscana: un’opportunità da cogliere al volo!

Io e la mia famiglia abbiamo deciso di dare la possibilità di trascorrere le vostre vacanze in Toscana, sfruttando questa graziosa abitazione come comodo punto d’appoggio. Io sono felicissima di questa decisione e prima di cominciare l’home tour di questa graziosa casa in Toscana, vorrei precisarvi che vi troverete esattamente al centro di ogni meraviglia!

A 10 minuti dal mare di Follonica (consigliatissimo!), 2 minuti dai Bagni di Gavorrano, antico borgo termale ricco di numerosi impianti sportivi. A due passi da tantissimi altri borghi medievali da visitare, 20 minuti da Castiglione della Pescaia e poi Punta Ala e con qualche chilometro in più potrete visitare Siena. Non dimenticate che vi travate al centro della Maremma, vi consiglio di scegliere un tour su misura per voi, sarà uno spettacolo per gli occhi! Sappiate che potrete visitare le isole più vicine, vi basterà acquistare un biglietto del traghetto.

gavorrano la figurina

Ci sono due comodissime camere da letto, ampie e con vista sui tetti del borgo. Le notti sono fresche e si dorme benissimo! La mattina sarete liberi di scegliere se fare colazione a casa e organizzarvi per il tour del giorno, oppure gustare uno dei caffè più buoni al bar del paese, “il Grottaione“.

gavorrano casa in toscana

Dimenticavo, se siete appassionati del vintage, nei dintorni troverete tanti mercatini di antiquariato soprattutto durante il mese di agosto! Ma soprattutto non perdete l’occasione di visitare la Toscana, avendo un punto d’appoggio comodo e accogliente come questa casetta, che vi permetterà di ottimizzare le spese e sentirvi sempre a casa!

gavorrano toscana

Per info e prenotazioni, scrivetemi qui nei commenti o inviatemi una mail a info@lafigurina.com

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook