Come abbronzarsi a casa e godere dei benefici della vitamina D

State facendo scorta di vitamina D? Approfittate di queste belle giornate di sole e ogni giorno rafforzerete le vostre difese immunitarie, lo dice la scienza. Vogliamo non crederci? Assolutamente no! Anzi, sono qui per spiegarvi come abbronzarsi a casa e godere dei benefici della vitamina D che ci regala il sole.

Mantenere un buon livello di vitamina D, è un’ottima forma di prevenzione, oltre ad essere la migliore risposta ai virus che colpiscono le vie respiratorie, come il coronavirus. I benefici del sole sul corpo e sulla mente sono numerosi ed è giusto conoscerli tutti per sfruttare al massimo questa fonte naturale anche restando in casa. Vediamo quindi come prendere il sole nel modo giusto sin da ora.

Alcuni studiosi dell’Università della California hanno dimostrato importanti connessioni tra la carenza di vitamina D e il cancro. Dimostrando che alti livelli di vitamina D diminuiscono del 60% il rischio di sviluppare il cancro,in particolare al colon e al seno. Direi che è bene farne scorta ogni giorno, non credete?

Il sole fa tanto bene all’umore! E io lo so bene che da buona pugliese non sopravvivo più di un giorno senza qualche raggio di sole! Fa bene anche alle ossa e alla pelle. Aiuta la guarigione di alcune malattie come la psoriasi. Favorisce anche il rilassamento dei muscoli e incide sull’articolazione. La serotonina prodotta durante una buona esposizione al sole, crea un immediato effetto distensivo fisico e mentale.

Il sole allontana lo stress, aumenta le difese immunitarie e aiuta a regolarizzare anche i ritmi biologici, migliorando quindi la qualità del sonno e regolarizza il livello di ormoni. Un consiglio? Non aspettate l’estate, anche perché quest’anno andare in spiaggia sarà molto complicato. Approfittate di queste belle giornate di sole che la primavera ci sta regalando per fare un buon carico di vitamina D.

Organizzate i vostri spazi outdoor al meglio e sappiate che vi basta anche un piccolo balcone per prendere un po di sole! Scegliete una seduta comoda se avete poco spazio a disposizione, in caso contrario, optate per una sdraio o un comodo lettino prendisole. Individuate l’orario migliore in cui il balcone raggiunge una buona esposizione. È arrivato il momento di sfruttare gli spazi esterni per godere dei benefici della vitamina D. E non preoccupatevi, presto vi regalerò tante idee per sfruttare gli spazi esterni al massimo, anche se sono davvero molto piccoli.

E se proprio vi manca anche il balcone, non arrendetevi. Stando a casa potrete individuare quando e in quale zona della casa entra il sole. Aprite la finestra, posizionate una sedia o un maxi cuscino e rilassatevi! Bastano anche solo 20 minuti al giorno, è possibile farlo anche in diversi momenti della giornata, magari durante le pause dal lavoro, o mentre leggete un libro, o chiacchierate al telefono! C’è qualcuno che ha pensato bene di aggiungere nella zona più assolata della casa, un’amaca per interni, idea geniale!

Per godere dei benefici della vitamina D, non serve nemmeno indossare il costume e con questo non intendo che dovete stare nudi, al contrario, basta una magliettina in cotone! Mi raccomando però, anche se state a casa, proteggete la pelle. Scegliete creme protettive buone, che abbiano un filtro solare alto, l’80% dell’invecchiamento della pelle è causato da una scorretta esposizione al sole. Quindi tintarella si, ma con le dovute precauzioni anche in primavera.

Come preparare uno scrub fai da te per il viso e per il corpo

E per migliorare la pelle e prepararla al sole vi consiglio di fare qualche giorno prima di esporvi al sole, uno srub alla pelle. Vi manca? Ecco due ricette fai da te per preparare una scrub viso e uno per il corpo con degli ingredienti che sicuramente avrete nella dispensa. Mescolate 1 cucchiaino di zucchero, 3 cucchiai di olio d’oliva o di mandorle e 2 cucchiai di miele. Amalgamate e massaggiate sulla pelle del viso umida. Invece per lo scrub per il corpo super economico mescolate 2 cucchiai di olio naturale (oliva, mandorle o Karitè), 150 g di sale grosso e 1 cucchiaio di bicarbonato. Utilizzatelo sotto la doccia e massaggiate delicatamente la pelle. Lo scrub va fatto al massimo una volta a settimana, non di più! Buona tintarella a tutti!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook