Un cestino natalizio per decorare casa a festa

Non so se capita anche a voi, ma qui in casa, già dal mese di novembre spuntano le prime scatole piene di addobbi natalizi. Lo ammetto, decisamente troppo presto per addobbare casa. Ma per me è davvero impossibile resistere ancora un altro mese prima di vedere casa addobbata a festa. Voi mi capite vero? Ma per non essere troppo frettolosa, ogni anno dedico il mese di novembre alla realizzazione di nuovi addobbi, decorazioni e cesti natalizi. Ognuno di noi ha un cesto di vimini in casa abbandonato in qualche ripostiglio, magari un cestino natalizio ricevuto in dono qualche anno fa. Bene, recuperatelo subito, vi servirà a creare una nuova decorazione natalizia per la casa.

cestino natalizio pigne

Il mio primo cestino natalizio l’ho realizzato da piccolina insieme alla mia mamma. Ogni anno trovo un posticino diverso per collocarlo, è così bello tutto bianco con il manico intrecciato e la base ricolma di stelle di natale di stoffa e pigne dorate. Qualche anno fa ne ho realizzato un’altro, più rustico, con pigne profumate e bacche rosse! Ma per quest’anno cercavo qualche idea nuova, diversa e originale per realizzare un nuovo cestino di Natale. Sul web ho trovato tantissime idee, vi ripropongo quelle che mi sono piaciute tanto e da cui vorrei prender spunto per un nuovo cestino natalizio.

Realizzare una decorazione natalizia con un cesto di vimini è davvero molto semplice, per iniziare basta una buona dose di fantasia, ma prima di procedere con le decorazioni sarà importante capire come sfruttarlo al meglio in base alle sue dimensioni e forma. I cestini più bassi e di piccole dimensioni sono perfetti per essere trasformati in bellissimi centrotavola. Potreste sfruttarli anche come graziosi porta pane o porta dolcetti, vi basterà impreziosirli con nastrini e fiocchetti.

I cestini più capienti con o senza manici potrebbero decorare un angolo di casa, posizionateli vicino al camino, o al divano e riempiteli di pigne, bacche e palline natalizie colorate. Volendo potreste anche aggiungere una serie di lucine luminose che renderanno l’atmosfera più calda è accogliente. Se invece desiderate renderlo più funzionale, posizionatelo nel vostro angolo relax, diventerà un cestino contenitore porta cucini e plaid natalizi. Ma se siete creativi fate come me, tenete da parte un cesto abbastanza alto e capiente, vi servirà per conservare e a vere sempre a portata di mano, carte da regalo, nastri, buste e decorazioni natalizie.

Un cestino natalizio per decorare casa

I cesti più grandi invece utilizzateli per coprire la base dell’albero di Natale, oppure come contenitori per i regali. Sono perfetti anche per addobbare gli spazi outdoor. In questo caso aggiungete elementi naturali come pigne, rami e maxi balls.

cestino natalizio

Un consiglio! Prima di procedere controllate che il cesto sia integro. Qualora doveste trovare alcuni difetti non disfatevene. Mascherateli applicando dei nastri, delle decorazioni a tema, dei tessuti oppure, scegliete un colore che vi piace e che si abbini con il resto delle decorazioni e dipingete il cesto.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook