Caminetti al bioetanolo, ecco perché è meglio preferirli ai classici

caminetti al bioetanolo consigli

Ah, quanto mi piacerebbe avere un bel caminetto in casa!  Queste prime giornate di freddo più intenso mi portano a sognare ad occhi aperti un bellissimo caminetto acceso, lì nel salotto, accanto alla mia poltrona preferita. Un caminetto capace di riscaldare non solo la casa, ma anche il corpo e l’anima! Adesso che mi sono trasferita, vorrei seriamente valutare l’dea di inserire un camino nella zona living. Per me sarebbe un sogno completare l’arredamento dell’appartamento con un caminetto, credo sia ineguagliabile la loro funzione decorativa, non credete anche voi? E poi la suggestione che regala la fiamma capace di creare sempre un’atmosfera unica. Il caminetto arreda e riscalda gli ambienti e ad ogni cambio di stagione, sarà divertente sostituire o aggiungere nuove decorazioni, un modo semplice e pratico per rinnovare un angolo della casa e ricreare atmosfere sempre diverse. Provate ad immaginare un camino addobbato con festoni, ghirlande, lanterne e candele durante tutto il periodo natalizio… Un incanto!

caminetti al bioetanolo decorazioni natalizie

Ma prima di fare una scelta definitiva, bisognerebbe valutare anche gli aspetti negativi di avere un camino in casa. Quindi i fastidiosi ritorni di fumo, il tempo da dedicare alla pulizia, uno spazio per conservare la legna, la manutenzione e anche non poter scegliere liberamente dove posizionare il camino a causa della canna fumaria predisposta precedentemente in un punto preciso della casa, potrebbe essere un problema. Fortunatamente però tutti questi svantaggi svaniscono nel momento in cui si dovesse valutare l’idea di acquistare un camino al bioetanolo.

caminetti al bioetanolo ad incasso

Il caminetto al bioetanolo infatti non necessita di una canna fumaria in quanto non brucia a legna ma a bioetanolo, ossia un combustibile di origine naturale prodotto dalla fermentazione di sostanze vegetali. Non produce fumo, cattivi odori e nemmeno eventuali residui da eliminare. Inoltre i caminetti al bioetanolo non necessitano di alcuna manutenzione e nemmeno di interventi di installazione, escluso i biocamini ad incasso. Eventualmente, in caso di trasloco, si possono anche trasportare. In commercio se ne trovano di ogni tipologia, ma vi consiglio di sfogliare il catalogo online di ABITAREarreda.it, nel quale troverete caminetti al bioetanolo dal design davvero elegante e di ottima qualità. Qualche idea? I caminetti da parete per esempio, sono degli elementi d’arredo di grande effetto, da posizionare in qualsiasi stanza della casa. I modelli salva spazio invece sono ideali per gli ambienti di piccole metrature, capaci di ricreare una calda atmosfera anche in piccoli spazi. Anche i caminetti da appoggio arredano e sono davvero molto pratici. Da posizionare su un tavolino, un mobile, una consolle e su qualsiasi piano utile ad ospitare un biocamino. Un consiglio? Scegliete un angolo privo di termosifoni e posizionateci il caminetto da appoggio. La fonte di calore prodotta, si andrà ad integrare con quella del sistema di riscaldamento presente nel vostro appartamento.

caminetti al bioetanolo da appoggio

Tra l’altro questa è l’occasione giusta per acquistare il vostro tanto desiderato caminetto, e qualsiasi altro complemento d’arredo vi serva per rinnovare o completare l’arredamento del vostro appartamento. Dal 19 al 25 novembre, in occasione del Black Friday, sarà possibile usufruire di uno sconto del 20% su tutti gli articoli presenti, anche quelli già scontati. Un’occasione imperdibile che ABITAREarreda.it regala a tutti voi, basterà semplicemente inserire il codice sconto BLACKFRIDAY prima di effettuare l’acquisto!

caminetti al bioetanolo

I caminetti al bioetanolo riproducono la stessa atmosfera del classico camino e sono la soluzione ideale per chi non ama la fuliggine o la cenere che i classici camini producono. Si inseriscono perfettamente accanto ad un arredamento classico e contemporaneo, ma anche moderno e minimal. Perfetti anche per chi come me ama rilassarsi sul divano, per leggere un libro in compagnia di un caminetto dal design classico. Questa volta non ho dubbi, per riscaldare la mia nuova casetta, sceglierò un bellissimo caminetto al bioetanolo!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


2 pensieri su “Caminetti al bioetanolo, ecco perché è meglio preferirli ai classici

    1. La Figurina Autore articolo

      I caminetti al bioetanolo sono davvero molto pratici da inserire in qualsiasi stanza della casa e poi non creano nemmeno polveri, ceneri e cattivi odori!! Io li consiglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook