Tutorial: Come realizzare dei legatovaglioli di primavera con fiori di giacinto

legatovaglioli di primavera

Una piccola ghirlanda di fiori, un dettaglio che cattura l’attenzione, un tocco di colore fondamentale per la tavola di primavera. I fiori di giacinto, sono stati loro ad ispirarmi ancora una volta, quei minuscoli fiorellini delicati e riccioluti come la testolina di un bambino! Mi è bastato guardare un attimo quella chioma colorata per capire che sarebbero stati loro ad inaugurare la stagione delle tavole in fiore, dei pranzi in veranda e di legatovaglioli di primavera! Ho preferito utilizzare la carta, invece di rovinare quei meravigliosi bouquet di fiorellini colorati che la natura ci regala. Nel video tutorial troverete tutti i passaggi per realizzare dei legatovaglioli di primavera con fiori di giacinto. Graziose coroncine di fiori che riprendono uno dei colori di tendenza della primavera estate di quest’anno proposti da Pantone Color Institute… ed io non vedo l’ora di decorare la tavola di primavera con le mini ghirlande di fiori di giacinto color azzurro serenity!!

Per non perdere i prossimi video tutorial, non dimenticare di iscriverti alla mia pagina youtube, è semplicissimo!

legatovaglioli di primavera tutorial

OCCORRENTE:

  • Carta crespa
  • Filo di ferro
  • Nastro carta
  • Nastro biadesivo
  • Forbici

 

PROCEDIMENTO:

Tagliate delle strisce di carta crespa e con le forbici, tagliuzzate a zig zag uno dei lati più lunghi. Modellate le punte di carta con le mani e l’aiuto di un bastoncino o di una matita. Formate un cerchio con il filo di ferro. Arrotolate un pezzetto di nastro adesivo e fissate la striscia di petali di carta. Avvolgete delicatamente i petali intorno al fil di ferro e fissate l’estremità con il nastro carta. Ripetete l’operazione fino a ricoprire interamente il filo.

legatovaglioli di primavera fiori-di-giacinto

La piccola ghirlanda di fiori di giacinto è pronta per essere utilizzata come lega tovagliolo un tocco elegante e raffinato, perfetto per la tavola di primavera! Per fissarla ai tovaglioli ho utilizzato un pezzetto di spago, mi piace molto il contrasto di colori e dei materiali. La ghirlanda di fiori d giacinto è già completa così com’è, non serve aggiungere nient’altro, al massimo, una targhetta di carta con il nome di ogni invitato e in pochissimo tempo e soprattutto, senza rovinare meravigliose piantine di giacinto, la vostra tavola di primavera sarà pronta!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook