Plumcake con lamponi e pere senza burro

plumcake con lamponi e pere

Svegliarsi lentamente, tirare la tenda, sbirciare il cielo dietro i vetri, ascoltare il frastuono del silenzio… è tempo di colazioni lunghe e coccolose, è tempo di profumi morbidi e dolcissimi, è tempo di cucine calde e accoglienti…. Il caffè sul fuoco, il latte che fuma dalla tazza e un delizioso plumcake con lamponi e pere, pronto per essere tagliato a fette. Ecco queste, sono le colazioni che mi riempiono il cuore di gioia, che preannunciano un weekend pieno di vita e di felicità! Lamponi freschi, pere di stagione e una pioggia di zucchero a velo è tutto ciò che serve per colorare di buono una dolce ricetta semplice, un plumcake morbido, goloso e anche light, manca il burro… e si sente! Gli ingredienti sono semplici e genuini, un dolce da colazione di facile realizzazione, perché i piaceri della vita, sono fatti di piccole cose, dolci e profumate… un caffè, un sorriso e una fetta di plumcake con lamponi e pere da gustare a colazione!

INGREDIENTI:

  • 350 g di farina
  • 250 g di yogurt bianco
  • 125 g di olio
  • 120 di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone biologico
  • 2 uova
  • sale
  • 1 pera
  • 100 g di lamponi

 

plumcake con lamponi e pere ingredienti

PROCEDIMENTO:

Prima di cominciare, accedete il forno a 180°C, lavate la frutta, sbucciate la pera e tagliatela a fettine. In una terrina capiente lavorate le uova intere con lo zucchero per qualche minuto, fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Aggiungete l’olio, lo yogurt bianco e la scorza grattugiata di limone e amalgamate gli ingredienti. In una terrina a parte invece, mescolate la farina con il lievito e un pizzico di sale. Versate a cucchiaiate gli ingredienti secchi nella terrina con gli ingredienti liquidi e amalgamate bene. Rivestite uno stampo da plumcake con carta da forno e versate il composto, livellatelo bene con una spatola. Affondate le fettine di pera nell’impasto del plumcake e completate con i lamponi. Infornate per circa 45 minuti.

plumcake con lamponi e pere ricetta

Quando il plumcake sarà pronto per essere sfornato, la vostra casa sarà avvolta da un odorino dolce e zuccheroso, sarà difficile resistere al profumo delizioso di lamponi! Ma dovrete essere forti e aspettare che il plumcake di pere e lamponi si raffreddi ben bene e solo quando sarà freddo, potrete tagliarlo a fette senza rischiare di rovinarlo! Il plumcake di pere e lamponi è un dolce ideale per la colazione e perfetto da gustare anche accanto ad una tazza di tè ai frutti di bosco! Credetemi, non basterà un solo plumcake… io ne sto già preparando un altro e voi amici golosi, cosa pensate di fare?

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


4 pensieri su “Plumcake con lamponi e pere senza burro

  1. francesca Cerati

    Ciao Edda, la ricetta l’ho provata ed è fantastica!! Grazie mille per avercela donata, però lo zucchero non era specificato ed ho dovuto fare a piacere, ho messo 170g di zucchero, circa la metà della farina…ho sbagliato? Grazie ancora!!!

    Replica
    1. La Figurina Autore articolo

      Ops che sbadata!! Francesca ho appena aggiunto la quantità esatta di zucchero, è leggermente inferiore alla dose che hai utilizzato tu… beh, hai una buona scusa per rifare il plumcake di pere e lamponi!!! Felice domenica amica di ricette!

  2. Beatrice

    Nella ricetta non è specificato il tipo di olio… di semi o d’oliva? A me piacciono entrambi nei dolci, te lo chiedo perché credo che le dosi varino in base al tipo…
    Questo plumcake si può fare anche sostituendo la pera con una mela? Grazie 🙂

    Replica
    1. La Figurina Autore articolo

      Ciao Beatrice, ho utilizzato l’olio di semi, più leggero e insapore. Io non ho mai provato, ma credo non ci sia alcun problema nel sostituire la pera con la mela, cambierà un pochino il sapore ma nient’altro! Grazie a te per avermi scritto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook