Riciclo creativo: idee fai da te per arredare verande e giardini

arredare verande e giardini

Ciao a tutti amici, forse sono in ritardo o forse no, anzi credo proprio di no, sapete perchè? Perchè secondo me c’è sempre tempo per aggiungere, togliere, sistemare, modificare e riciclare oggetti e utilizzarli per decorare i vostri spazi esterni, una veranda, un bellissimo giardino e perchè no, anche  un piccolo balconcino che attende solamente un tocco di colore, una decorazione realizzata con le vostre mani, un qualcosa di estremamente originale! Non so se vi è mai capitato, ma a volte, quando sono a casa vengo assalita da uno strano desiderio… improvvisamente mi sembra di non ricordare più cosa contengono i cassetti della mia cucina, e poi armadi e mobiletti sparsi in ogni stanza, sembrano stracolmi di ogni cosa… ma cosa in particolare? E così di punto in bianco, mi ritrovo lì ferma, immobile, immersa nei miei pensieri e consapevole del fatto che di lì a poco le stanze prese in questione si trasformeranno in dei bazar. Avete presente quando i negozi chiudono un paio di giorni per il famoso e noiosissimo inventario? Beh più o meno così, in quei giorno vorrei mettere anche io fuori la porta di casa un bel cartello “chiuso per inventario” e toglierlo solo dopo aver finito di rimettere tutto a posto! Fortuna però che dopo tanta fatica mi ritrovo sempre con un bel bottino di oggetti da recuperare, perchè ormai rotti, scheggiati, rovinati, qualsiasi cosa, non butto nulla… ve l’avevo già detto che adoro il riciclo creativo?? Allora che ne dite di riciclare e trasformare tutti in nostri vecchi tegami, le posate, le pentoline usurate in oggetti decorativi per le nostre verande, per i balconi e per i giardini così grandi che c’è sempre uno spazietto da sistemare e personalizzare con qualcosina di davvero originale!

arredare verande e giardini tegami

Quindi amici creativi affamati di idee fuori dal comune, armatevi di terriccio, guanti da giardino, palettina e piantine e trasformate i vostri tegamini, le padelle della nonna, e i bollitori un pò ammaccati in meravigliosi vasi

arredare verande e giardini scolapasta

c’è posto anche per uno scolapasta in metallo, da lasciare sospeso nell’aria…

arredare verande e giardini imbuto

per gli imbuti, guardate che belli, più sono vecchi e arrugginiti più sono affascinanti

arredare verande e giardini padella

Mentre per chi ha parecchia confidenza con alcuni attrezzi da lavoro, potrebbe ricavare da una vecchia padella, un bellissimo orologio da muro,

arredare verande e giardini posate riciclate

oppure trasformare un bollitore ormai in pensione in un vaso scacciapensieri, completandolo con delle vecchie posate

arredare verande e giardini lavagna

Quest’altra soluzione invece è più semplice da realizzare, vi serve una vecchia tortiera o un tegame, un pò di vernice lavagna, un gessetto, un nastrino o un cordoncino e dei magnetini. Il risultato? Una lavagna utilissima per ricordare, per scrivere messaggi divertenti o per esporre delle foto ricordo dell’ultima festa all’aperto con gli amici.

arredare verande e giardini mappamondo

Anche la cameretta di un bambino potrebbe contenere tanti oggetti da riciclare, per esempio un mappamondo che ha rotolato troppe volte sul pavimento potrebbe diventare un vaso dal design molto particolare,

arredare verande e giardini furgoncini

oppure degli animali in plastica o dei vecchi camioncini  regalerebbero un tocco di allegria ad un angolino della vostra veranda,

arredare verande e giardini cornice

 È così divertente riciclare e arredare con creatività e originalità! Un piccolo tavolino, due sedie e un vaso incorniciato come sfondo, perfetto per una cenetta romantica in veranda!

arredare verande e giardini tortiera

Ricordatevi sempre che non serve riempire troppo i vostri spazi, soprattutto se non sono molto ampi, basta dare un tocco di allegria e creatività semplicemente inserendo una vecchia formina per dolci al centro di un tavolino, oppure delle teiere in porcellana, forse un pò scheggiate ma perfette per contenere le vostre piantine, non vi pare?

arredare verande e giardini teapot

Divertitevi abbinando tra loro boccali, recipienti, insalatiere, tazzine e create delle belle composizioni floreali,

arredare verande e giardini boccale

E non dimenticate i mestoloni da cucina, potrebbero essere perfetti per decorare una parete della veranda

arredare verande e giardini mestoli

L’arredo ha il pollice verde!! Utilizzate anche i vecchi attrezzi da giardino per ricreare un angolo stile vintage in giardino!

arredare verande e giardini vintage

Ma le idee in realtà sono tantissime e tutte a costo zero! Prima di acquistare qualcosa, guardatevi intorno, aprite cassetti, armadi, frugate in soffitta e liberate la fantasia, una scarpa, una borsa, un rastrello, un giocattolo vecchio, tutto, ma proprio tutto può essere utilizzato per arredare e decorare al meglio il vostro giardino, la vostra veranda e anche il balcone!

arredare verande e giardini pizzi

E per chi avesse bisogno di ricreare un’atmosfera romantica, via libera a boccali in vetro e barattoli in latta, ideali per essere trasformati in piccole lanterne riciclose!!

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook