Macchie pigmentarie: cosa sono e come prevenirle

Macchie pigmentarie rimedi

Nel confronto quotidiano con lo specchio, prima di uscire da casa per recarci a lavoro o dagli amici, spesso notiamo delle piccole macchie sulla pelle più scure rispetto alla cute stessa. Sono delle macchie pigmentarie (iperpigmentazione) dovute a diverse cause come l’età o l’esposizione al sole. Ci sono ovviamente delle soluzioni per rimuoverle, queste macchie sono la conseguenza dall’aumento dei livelli di melanina, un pigmento naturale che dà il colore a occhi, capelli e ovviamente alla pelle. Questo aumento può essere causato da eccessiva esposizione al sole, sbalzi ormonali, età, infiammazione della pelle, utilizzo di alcuni medicinali o erbe.

Le varie tipologie di macchie

Il melasma è una macchia che possiamo trovare spesso su guance, naso o anche labbro superiore. Ne sanno qualcosa le donne che devono fare i conti con questa macchia causata dagli sbalzi ormonali, specialmente nel periodo di gravidanza o chi utilizza contraccettivi ormonali. Le macchie cause dall’età e dal sole, sono innocue e si possono manifestare nei punti più esposti al sole: viso, collo, mani e décolleté. Se invece facessimo riferimento alle macchie post-infiammatorie, allora dovremmo concentrarci su questa iperpigmentazione conosciuta come PIH causata da infiammazioni oppure lesioni, spesso causate anche dall’acne.

Rimozione macchie con prodotti cosmetici e trattamenti professionali

Naturalmente ridurre l’esposizione al sole e utilizzare la giusta protezione solare aiuterà a prevenire ogni problema della pelle. Va anche ricordato che la luce del sole può colpire anche quando non si è direttamente sotto i suoi raggi. La rimozione delle macchie sulla pelle dipende moltissimo dalla loro dimensione e intensità del colore. Bisognerà così acquistare prodotti cosmetici adatti o far riferimento a trattamenti professionali. Alcuni consigli? L’Anti Pigment, siero illuminante viso contro le macchie della pelle a 40,60€, Pigmentclar trattamento riequilibrante a 25,00€ e il Sebium Night Peel siero esfoliante levigante a 18,38€.

Macchie pigmentarie

Senza dimenticare i rimedi della nonna

Se questi prodotti non saranno sufficienti bisognerà rivolgersi a personale esperto per soluzioni come terapia laser (luce ad alta energia su zone specifiche) o l’idrochinone, farmaco per la riduzione delle discromie cutanee. L’utilizzo prolungato di quest’ultimo potrebbe provocare un’irritazione della pelle, è consigliato allora l’utilizzo per un tempo limitato. Intramontabili poi sono i ‘consigli della nonna’, rimedi popolari spesso efficienti. Per esempio, mescolare succo di limone con miele e yogurt bianco si ottiene un composto naturale da applicare sulla pelle per pochi minuti. Oppure mescolare curcuma e panna fresca da poi applicarle sulle macchie marroni. Ancora, mescolare olio di mandorle con miele e mandorle tritate, applicare sul viso e sciacquare dopo un’ora. Anche massaggiare olio di mandorle sulla pelle prima di dormire e lasciare la soluzione per tutta la notte, può essere un valido aiuto da testare.

Colore e protezione, scegliete la migliore crema solare

Una buona protezione della pelle è determinata anche da un’ottima crema solare da applicare durante una giornata sotto il sole cocente di questa stagione estiva. Alcuni esempi come DermaSpa Summer Revived a 5,80€, l’Incredible Milk spray a 14,19€, il gel colorato Sun Beauty Tan Deepener a 19.95€, il Cocoa Butter a 4.90€ e molti altri ancora. Scegliete allora la migliore crema solare, prodotti affidabili e di alta qualità, dando la giusta colorazione al vostro corpo ma allo stesso tempo proteggerlo da eventuali problemi e godere al meglio delle ore sotto il sole in cui unire divertimento, mare e relax.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook