In estate riciclo di tutto, con le conchiglie!

Molto spesso, quando siamo al mare, ci ritroviamo a fare lunghe passeggiate sulla sabbia, all’alba o al tramonto, come dei veri eroi romantici! Mentre siamo raccolti nei nostri pensieri, resi più morbidi e leggeri grazie alla presenza del mare, ci scopriamo a raccogliere le più belle conchiglie che incrociamo lungo la spiaggia.

Rapiti da tanta bellezza, fantastichiamo su cosa potremmo realizzare una volta rientrati a casa. Qualcosa di bello e decorativo da tenere in bella mostra e che nel tempo ci aiuti a ricordare quei momenti felici di una vacanza indimenticabile.
Purtroppo però, solo raramente mettiamo in atto i nostri buoni propositi, e le conchiglie restano a prendere polvere in qualche angolo
della casa, o abbandonate in qualche cassetto senza che nessuno vi badi più! Chissà, forse un giorno capiterà di ritrovarle in fondo ad una scatola e sarà forse il momento giusto per creare qualcosa di unico e originale in memoria di una fantastica vacanza al mare!
In questo articolo quindi, vedremo qualche idea per rendere giustizia al piccolo cumulo di conchiglie che finalmente abbiamo ritrovato e alle nuove che arriveranno, testimoni della prossima estate.

Barattoli di vetro: pulizia e semplicità

Cominciamo da un’idea semplice ma molto decorativa, vi basteranno dei barattoli di vetro per inserire le vostre conchiglie (meglio se con un tappo, magari di sughero) e aggiungere una piccola etichetta per scrivere la data e il luogo, un modo originale e creativo per creare un catalogo dei ricordi delle vacanze al mare, da esporre sulle mensole di casa, o sulla libreria.

conchiglie

Crea il tuo albero di conchiglie

Realizzare un albero con frutti conchigliformi sarà senza dubbio un bel momento per allenare la nostra fantasia. Per crearlo basteranno pochi
materiali e il risultato sarà davvero scenografico. Recuperate quindi un piccolo ramo secco naturale, la colla adatta per questo tipo
di lavori
, un vasetto in cui inserire il vostro alberello una volta terminato e ovviamente tutte le vostre bellissime conchiglie.
Basterà incollarle alla fine di ogni rametto, così da simulare delle foglie o dei frutti, ed ecco che l’albero di conchiglie sarà pronto per fare la sua bella figura in qualsiasi angolo della vostra casa. E se siete indecisi in quale stanza posizionare la vostra nuova creazione, chiedetevi di quanta luce avrà bisogno il piccolo alberello di conchiglie per fiorire ancora!!

Dai gusci di ostriche, alle candele originali e perfette

Avete organizzato una cena molto speciale, con amici o con la vostra dolce metà, e volete aggiungere quel tocco in più alla decorazione della vostra tavola? Niente paura, le ostriche e qualsiasi altra conchiglia dal guscio abbastanza largo, verranno in vostro aiuto! Certi di averle prima
mangiate (non si sa mai!), riempitene il guscio con della cera, avendo cura di aggiungere un piccolo stoppino quando la cera è ancora fusa. Vi consigliamo una cera bianca, così da non rovinare il colpo d’occhio decisamente elegante e sofisticato.

conchiglie candela

Le idee per un riuso creativo delle vostre conchiglie sono davvero tante, dalle ghirlande, alle tendine per zone particolari della vostra casa, dalle borsette decorate con questi dolci ricordi del mare, agli originali appendini per il bagno.
L’unico limite, sarà solo la vostra fantasia. Quindi recuperate le piccole conchiglie e siate creativi, a noi non resta che immaginare il vostro sguardo felice e orgoglioso quando, passando davanti a una vostra creazione,
potrete finalmente pensare: “Ah, che fantastica giornata in quella vacanza al mare!”

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook