Cream tart cake, la torta più richiesta del momento!

Cream tart cake

Chi segue da tempo la mia rubrica dedicata alle dolci ricette, sarà sicuramente amante delle cose semplici, delle colazioni fatte in casa preparate con pochi ingredienti genuini come si faceva una volta. Ogni tanto però è bene fare una pausa e così tra i dolci da credenza spuntano torte super wow non proprio semplici e poco adatte alle colazioni, ma così belle che diventa difficile rimanere indifferenti! Per questo oggi vi presento una delle torte più belle e scenografiche che abbia mai visto. La cream tart cake è diventata la torta più di tendenza e la più richiesta del momento. Sembra sia perfetta per festeggiare qualsiasi occasione importante ed io non vedevo l’ora di mostrarvene alcune. La cream tart cake è stata capace di rubare il cuore proprio a tutti, grandi e piccini, donne e uomini, giovani e anziani, una torta che unisce alla perfezione due cose che amo, i fiori e i dolci.. naturalmente ha fatto innamorare anche me!

Cream tart cake ricetta

Cos’è la cream tart cake e da dove arriva?

Prima di procedere con gli ingredienti e la preparazione, vorrei raccontarvi qualcosa in più sulla cream tart cake. Questa torta pazzesca arriva direttamente dagli Stati Uniti ed esistono diverse varianti sia per quanto riguarda la consistenza, sia per la forma. In base alla ricorrenza da festeggiare è possibile creare una cream tart cake di forma particolare. Un cuore è perfetto per festeggiare San Valentino o la festa della mamma, per i compleanni invece è meglio optare per numeri o lettere. Un coniglietto per la Pasqua, una stella o la forma di alberello sono perfette per il Natale. In ogni caso è composta da due o più strati di crema abbastanza consistente, alternati a strati biscottati. La cream tart cake è una torta che ci permette di sbizzarrire la nostra fantasia anche per quanto riguarda le decorazioni. Via libera quindi a frutta di stagione, biscotti, caramelle, fiori, macarons, cioccolate e tanto altro ancora. la curiosità di provarla è tanta e non è nemmeno tanto difficile da realizzare.

Cream tart cake frutta

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:

  • 300 g di farina
  • 200 g di burro freddo
  • 50 g di zucchero a velo
  • 25 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

INGREDIENTI PER LA CREMA:

  • 300 g di mascarpone
  • 300 g di panna fresca
  • 110 g di zucchero a velo
  • per la decorazione: frutta fresca, meringhe, cioccolate, biscotti, caramelle, frutta secca, fiori freschi, macarons, ecc.

PROCEDIMENTO:

Lavorate a mano o con la planetaria, il burro freddo con la farina, lo zucchero a velo, lo zucchero e il sale. Aggiungete l’uovo al composto sabbioso ottenuto. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio. Copritelo con la pellicola per alimenti e fatelo riposare per un paio d’ore o tutta la notte. Quindi dividete il panetto di pasta in due e stendeteli entrambi su carta da forno. Per ottenere la sagoma che desiderate, dovrete stamparla sul foglio e ritagliarla. Sovrapporla alle due basi di frolla e ritagliarle. Lasciate riposare in frigo per 30 minuti. Infornare successivamente a 180°C per circa 15 minuti. Nel frattempo preparate la crema. Versate il mascarpone e la panna in una coppa capiente e mescolate con un cucchiaio per ammorbidire il mascarpone. Aggiungete lo zucchero e lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto molto compatto.

Cream tart cake crema

Fate raffreddare bene le due basi e procedere con la farcitura. Riempite un sac à poche con beccuccio di 1,5 cm con la crema e farcite. Ricoprite la base di frolla con ciuffi di crema. Coprite con l’altra base di frolla e farcite ancora. Completate con le decorazioni a piacimento. Per ottenere un risultato ancora migliore, è consigliato preparare la cream tart cake il giorno prima, in questo modo la crema renderà ancora più morbida la frolla e faciliterà il taglio!

In caso vi dovesse avanzare un po’ di crema e della pasta frolla, utilizzatela per preparare delle mini cream tart cake, saranno ugualmente tanto gradite e apprezzate!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook