Tutorial: Come realizzare un festone con pompon di carta

festone con pompon la figurina

Amo l’arredamento creativo, quello privo di regole ma ricco di buon gusto, personalità e originalità, di dettagli e abbinamenti studiati alla perfezione, ma senza seguire le tendenze del momento. Tutti dovrebbero sentirsi liberi, uscire fuori dagli schemi ed imparare ad arredare e decorare casa scegliendo solo il bello che piace davvero, che ci fa star bene, che ci regala armonia, calore, gioia. Amo l’arredamento creativo, ed è per questo che non aspetto di organizzare un party per decorare una parete di una stanza, con un festone colorato! E di festoni oggi, ne ho uno davvero bello e colorato che vorrei mostrarvi e che in questo momento, ravviva la parete della mia camera! Nel video tutorial di questa settimana vi mostro come realizzare un festone con pompon di carta in pochissimi minuti e con un piccolo budget. Pronti per cominciare? Cliccate il video qui sotto, mi trovate lì, come sempre e con un maxi pull caldissimo, qui è molto moooolto freddo!!

Per non perdere i prossimi video tutorial, non dimenticate di iscrivervi alla mia pagina youtube, è semplicissimo!

festone con pompon tutorial la figurina

Se avete guardato il video tutorial, saprete sicuramente cosa sto tagliando in questa foto! Non male come idea riciclosa vero? Quel tipo di carta è perfetta per creare un effetto più luminoso e festoso all’intero festone, quindi amici creativi, riciclate, create e festeggiateeeeeee!!

festone con pompon di carta la figurina

Io ho scelto il rosa, il celeste, il dorato e l’argentato, un mix di colori che si abbinano perfettamente al festone di bandierine con il logo del blog. Ma voi scegliete i colori che più amate o le tonalità più adatte al resto dei colori presenti nella stanza che lo ospiterà. E se utilizzerete il festone con pompon di carta come decorazione del vostro party, ricordatevi di abbinare i colori della carta velina al resto degli addobbi!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook