Come decorare le pareti con le cornici vuote

decorare le pareti con le cornici

Gironzolare per i mercatini vintage o di antiquariato vengono in mente sempre tante idee stravaganti, proprio come quando gironzoli sul web!  Se per caso vi dovessero capitare tra le mani delle cornici di qualsiasi tipo, tenetele ben strette, ho qualche idea interessante da mostrarvi! Avevate mai pensato di decorare le pareti con le cornici… ehm, cornici vuote intendo!! Immaginate di eliminare tutti i quadri e lasciare solo ed esclusivamente le cornici, che ve ne pare? Avete ragione, forse detto così non rende molto l’idea, ma se avete voglia di rinnovare le pareti di casa in poche mosse e spendendo poco, vi consiglio di dare un’occhiata alle immagini che ho selezionato per voi!

decorare le pareti con le cornici vernice lavagna

Anche la cornice più barocca, o più malconcia può andar bene per trasformare una parete anonima in una parete creativa e molto originale! Se la parete da rinnovare non è molto ampia, potreste dipingerla con la vernice lavagna, disporre i quadri in base al vostro gusto e usarne alcuni come vere e proprie lavagnette, sarà divertente scrivere messaggi o frasi romantiche da leggere!

decorare le pareti con le cornici camino

Se al contrario avete delle belle cornici a disposizione, ma non avete la parete libera, appoggiatele su una mensola, su una consolle o sul piano di un camino, posizionando ogni cornice in maniera apparentemente casuale!

decorare le pareti con le cornici antiche

Se ereditate dalla nonna dei quadretti antichi, non abbandonateli in uno scatolone, provate ad andare oltre il loro aspetto… “alleggeriteli” eliminando il quadro e utilizzateli per decorare un angolino della parete del salotto per esempio, proprio come si vede in questa bellissima foto. È divertente uscire dagli schemi e sentirsi liberi di arredare e decorare casa con fantasia! Da ora in poi, se una vecchia cornice dovesse catturare la vostra attenzione, non dovrete più preoccuparvi di spender soldi per acquistare anche un quadro da abbinare! Una bella cornice di media grandezza e un paio d’ali come decorazione, è tutto quel che serve per decorare la parete del letto!

decorare le pareti con le cornici ali

Allora vi piace l’idea di decorare le pareti riutilizzando le vecchie cornici abbandonate in soffitta? Potete scegliere anche di dipingerle con colori differenti una dall’altra, o al contrario scegliere un unico colore a contrasto con la parete,

decorare le pareti con le cornici vuote

oppure, optare per il mono colore, ton sur ton, quindi parete e cornici dello stesso identico colore.

cornici ton sur ton

Scegliete la parete che vorreste completare o rinnovare, recuperate delle cornici e… divertiteviii!! Inventate una disposizione allegra, sovrapponete una cornice sull’altra, dipingetele di mille colori, oppure sceglietene uno, il vostro colore preferito… appendetene una nell’altra, incastratele, abbinateci uno o più specchi di forma diversa.

riutilizzo cornici

Non abbiate timore di osare con la fantasia, le cornici nascono per incorniciare un bel dipinto sicuramente ma anche un’infinità di altre cose: un vaso, una scritta, una sola lettera, la vostra iniziale per esempio. Lasciatevi ispirare dalle stagioni, e completate una cornice vuota inserendo una ghirlanda, un fiore di carta, un cappellino di paglia. Seguite il vostro stato d’animo, il vostro umore, la vostra creatività il vostro buon gusto e giocate con le cornici e con tutto ciò che avete a disposizione. Personalizzate la vostra casa con delle vecchie cornici vuote e aggiungeteci il vostro tocco di classe… Avete mai pensato di incorniciare un bellissimo sogno?

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook