Le mie margherite

Si dice che dopo la tempesta c’è sempre il sole, e infatti, dopo giorni e giorni di pioggia, molto più autunnali che primaverili, finalmente il sole ha deciso di riprendersi il suo bel posticino lì in alto, nel cielo più azzurro che mai! Che bello, mi mancavano le sue calde carezze, e credo di non essere l’unica ad aver sentito la sua mancanza. Anche i fiori sulla mia veranda erano tristi, sembravano delusi, come quando si aspetta con ansia quella telefonata che non arriva mai! Ma finalmente, quel momento sembra essere arrivato, proprio oggi il sole si è svegliato prima di tutti, prima degli uccellini, prima dei fiori e sicuramente prima di me, mi aspettava paziente in cucina, è stato bellissimo fare colazione con lui oggi, i primi raggi di sole erano lì, con me! Ma prima di andar via sono andata di corsa in veranda e finalmente non mancava nessun fiore all’appello, c’erano proprio tutti, compreso le mie margherite che facevano capolino tra le altre piante, piccole e delicate, sembravano essere finalmente felici, allegre e spensierate come non mai!

Margherite

I loro petali candidi e sottilissimi, ai quali sono affidate da sempre le speranza dei cuori degli innamorati… Adoro le margherite, perchè sono delle piante molto generose, fioriscono da aprile fino a settembre, è una pianta che consiglio a tutti, anche a chi non ha un pollice proprio verde… basta un bel vaso  grande, acqua e tanto amore!!

catino di zinco

Si possono riempire diversi angoli, creare composizioni molto originali utilizzando semplicemente dei contenitori come delle vecchie scatole in legno, oppure i bellissimi catini in zinco, credo che sia arrivato il momento di ritornare nella soffitta della nonna, potreste trovare quello che vi serve per completare il vostro angolino floreale!

scatola in legno

Un’idea simpatica e veloce potrebbe essere quella di ricoprire dei vasi non particolarmente belli con delle stoffe e decorarle con dei nastrini

margerite

Con le belle giornate di sole, è bello mangiare all’aperto, apparecchiare la tavola in veranda o in giardino e decorare la tavola con piccole margheritine

lega tivagliolo margherite

inventare degli originali centro tavola e dei segna posto.

vasi con margherite

Nel linguaggio dei fiori la margherita è simbolo di purezza, di semplicità e di amore fedele, molte coppie di sposi infatti si sono lasciati ispirare da questo candido fiorellino per le varie decorazioni, per i centrotavola, il bouquet e la torta nuziale, un tema molto elegante, semplice e giovane, direi perfetto per i matrimoni in stile country!

matrimonio

La margherita è un fiore di campo considerato un pò troppo semplice da regalare, ecco perchè solitamente nella realizzazione dei bouquet viene sempre accostato ad altri tipi di fiori. Un vero peccato, sarebbe molto romantico ricevere in dono un candido mazzolino di margheritine bianche, non trovate? Ho scoperto tra l’altro che è il fiore ideale da regalare alle neo-mamme in segno di accoglienza del neonato.

bouquet

Si dice che la margherita è un fiore che porta il sole nella vita delle persone proprio per i suoi colori e la conformazione del fiore.

ghirlanda cuore

Le margherite son così carine che stanno bene ovunque, persino su dei deliziosi cupcake!

dolci

In passato gli anglosassoni pensarono bene di trovare un soprannome, le chiamarono “daisy” che deriva da “day’s e eye”, occhio del giorno, perchè si aprono al mattino e si chiudono ogni sera… guardate che carine… le mie piccole margherite stanno dormendo!!

Margherite di notte

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


3 pensieri su “Le mie margherite

  1. Pingback: Pon flores a tu verano, cuatro ideas de cómo hacer hermosos ramos campestres | E7radio noticias, de Venezuela y el mundo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook