Shabby chic, romantico è non solo!

Se in questo periodo vi sentite particolarmente romantici, adorate i fiori, i colori pastello e avete collezionato tanti oggetti vintage senza nemmeno rendervene conto, non preoccupatevi sono i classici sintomi di chi si sta perdutamente innamorando dello stile shabby chic! Qual’è la soluzione più efficace per risolvere questo “problema” e tornare ad essere felici? Entrate anche voi nel romantico mondo shabby chic e provate ad arredare la vostra casa, oppure incominciate da una stanza  e trasformatela scegliendo i colori e i dettagli retrò che caratterizzano lo stile shabby chic, e vedrete come vi sentirete subito meglio! Lo stile shabby chic ha bisogno di uno sfondo molto chiaro, i protagonisti assoluti sono infatti i colori chiari, i colori pastello, il beige e gli azzurri grigiastri. Per un bel salotto vi consiglio di optare per un divano in tessuto bianco o crema e magari abbinate una o due poltrone con colori pastello. Per completare l’arredamento aggiungete dei grandi cuscini colorati o con tinte floreali da posizionare sul divano e anche sul pavimento. Ed infine se avete la possibilità, illuminate la stanza con dei lampadari in ferro battuto impreziositi da gocce di cristallo, un tocco di pura eleganza!

arredamento shabby

Per ottenere un perfetto arredamento in stile shabby chic, bisogna unire un pò di romanticismo e, allo stesso tempo rendere l’ambiente sia rustico che elegante. I fiori non dovranno mai mancare, al centro di un tavolo, sulle mensole, in una bella tavola apparecchiata, o in camera da letto. Non servono vasi porta fiori di pregio, anzi, dei vecchi bicchieri, o delle bottigliette riciclate di forma e dimensione differenti, accoglieranno una rosa o una peonia in perfetto stile shabby chic.

bicchieri

Scegliete tessuti chiari e a stampe floreali per le tende, i cuscini e perchè no, anche per la carta da parati, l’importante è non esagerare, quindi abbinate ai fiori e ai pizzi, arredi e oggetti dall’aspetto vissuto e rovinato.

fiori

Una piattaia o delle mensole dacapate vi aiuteranno a tenere in bella mostra tazze, tazzine e servizi di piatti in porcellana ereditati dalla nonna.

tazze

Il vecchio, l’usato e il rovinato diventa bello! Un vecchio tavolo da pranzo circondato da sedie recuperate un pò dalla soffitta e un pò acquistate nei mercatini, sarà completato da preziose tovaglie di pizzo, il tutto per ricreare un’atmosfera calda, elegante e molto accogliente!

rose

Dimenticate gli arredi coordinati, al contrario cercate di mescolare al meglio mobili di materiali e colori differenti. Il legno sbiancato, sedie in vimini e il ferro battuto possono essere abbinati tra loro senza problemi.

shabby

Non dimenticate che anche i vecchi mobili da giardino sia in legno che in ferro battuto, possono essere riciclati per arredare la vostra casa in stile shabby chic,

verde

 

via libera a tavolini, panchine, mobiletti e vecchie sedie rovinate e scolorite dal tempo.

tavolino

 

Non è poi così difficile arredare la propria casa in stile shabby chic vero? Ora tocca a voi scegliere i mobili giusti e ricreare una romantica atmosfera vissuta che ricorda il calore dei meravigliosi cottage inglesi.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook