Strudel con mele e uvetta

E anche questa settimana è arrivato il momento di presentare la dolce ricetta del giorno: lo Strudel di mele. Una ricetta classica e golosissima proposta da Anna e Nicola, due meravigliosi amici del blog. Anna mi ha spiegato che lo strudel in realtà si potrebbe preparare sia con la pasta frolla che con la pasta sfoglia, e per chi adora lo strudel ma non ha tantissimo tempo da dedicare alla preparazione di questo dolce, potrebbe utilizzare anche la pasta sfoglia surgelata, in questo modo, dovrà solo affettare le mele e preparare il ripieno. Nella dolce ricetta di Anna e Nicola invece, troverete gli ingredienti che serviranno per preparare la classica pasta dello strudel.

INGREDIENTI PER LO STRUDEL:

  • 250 g di farina
  • 200 ml di latte
  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 20 g di burro

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

  • 2 mele renette
  • 2 cucchiai di pan grattato
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiai di uvetta
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 30 g di burro
  • 1 limone piccolo
  • sale

 

PROCEDIMENTO:

Scaldate leggermente il latte e l’acqua, a parte fondete il burro e in una terrina ancora mescolate la farina con il miele e il composto di latte e acqua. Unite la cannella, il sale, e lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto morbido ed elastico. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti. Intanto sbucciate e tagliate le mele a dadini, conditele con il succo di limone e un pò di miele e l’uvetta precedentemente ammollata e strizzata. Prendete l’impasto dal frigo, stendetelo e ricavate un rettangolo, spolveratelo con il pangrattato, distribuiteci le mele e arrotolatelo su se stesso e sigillate le due estremità. Spennellatelo con un pò di burro fuso e praticate dei tagli superficiali in obliquo.

strudel1

Infornate a 190°C e dopo circa 30 minuti otterrete un’ottimo strudel di mele!

strudel4

Questa è la dolce ricetta per uno strudel classico, ma in realtà potete sostituire le mele con altri tipi di frutta, per questo motivo è un dolce da proporre tutto l’anno! D’estate per esempio, potete utilizzare le pesche oppure le ciliegie! Un grazie di cuore ad Anna e Nicola per aver condiviso con noi tutti le vostre foto (adoro la madia in legno!), i loro consigli e questa buonissima ricetta!

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook