Lemon Bars, quadrotti al limone senza lattosio

Lemon Bars

Mi piace ricevere amici a cena e da quando mi sono trasferita i una casa tutta mia, organizzo spesso delle simpatiche serate a tema. Se la compagnia è quella giusta, basta davvero poco per star bene,siete d’accordo? E poi le cenette improvvisate spesso, sono quelle meglio riuscite! Trovo molto divertente anche pensare ad un menù adatto per la serata, studiato pensando ai gusti di ogni invitato. Scegliere il tovagliato, il vino adatto e un ottimo dessert per completare con dolcezza. Non sempre è stato facile trovare un dessert adatto, alcuni troppo banali, altri troppo pesanti per essere apprezzati soprattutto alla fine di una cena abbondante, altri ancora troppo elaborati da preparare. Poi un giorno per caso, ho voluto provare una ricetta e fu subito amore al primo morso! I Lemon Bars sono dei dolcetti tipici anglosassoni a base di frolla e ricoperti di crema a limone. Una crema leggerissima adatta a chi è intollerante al lattosio.

Lemon Bars senza lattosio

INGREDIENTI PER LA BASE:

  • 150 g di farina
  • 110 g di burro senza lattosio
  • 30 g di zucchero
  • pizzico di sale

INGREDIENTI PER LA CREMA

  • 2 uova grandi
  • 70 g di succo di limone
  • 25 g di farina
  • 170 g di zucchero
Lemon Bars ricetta

PROCEDIMENTO:

In una terrina lavorate la farina con lo zucchero, il sale e il burro freddo tagliato a pezzettini. Lavorate gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto sbriciolato. Foderate con carta da forno uno stampo quadrato o rettangolare come lo stampo per plumcake e ricoprite il fondo con il composto sbriciolato, livellandolo e schiacciandolo bene con le dita. Infornate a 180 °C per 20 minuti. Intanto preparate la crema per il lemon bars. Lavorate con la frusta le uova con lo zucchero, aggiungete poi il succo di limone, la scorza grattugiata e la farina, Lavorate gli ingredienti facendo attenzione a non lasciare grumi nel composto. Trascorsi i 20 minuti, versate la crema sulla base di frolla e infornate ancora per altri 20 minuti a 170°C. Quindi sfornate e fate raffreddare. Spolverizzate con lo zucchero a velo, tagliate il dolce a quadratini e servite. E nel caso dovesse avanzare, conservate i lemon bars in frigorifero.

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook