Kringle estone, la ghirlanda di pan brioche

kringle estone ricetta

Una tazza di cioccolata calda e una fetta di Kringle, la brioche intrecciata tipica dei paesi del nord Europa, ecco cosa ci vorrebbe per scaldarci e coccolarci durante i freddi pomeriggi invernali! Il Kringle estone, una coccola da affettare e gustare durante le feste, il suo sapore è molto molto simile alla pasta brioche, ammorbidita da un velo di burro speziato alla cannella, un dolce goloso e semplice al tempo stesso, ideale per la merenda o la colazione di grandi e piccini. Come si può rimanere indifferenti di fronte ad un dolce a forma di ghirlanda, io poi, che le ghirlande le amo da impazzire! Non preparavo dolci lievitati da taaaanto, tantissimo tempo… ma l’atmosfera natalizia travolge chiunque regalando ispirazioni e voglia di creare, addobbare e cincischiare in cucina. Un po di musica natalizia, l’albero di Natale che sbrilluccica in salotto, il cielo grigio ma non troppo, progetti da completare che dovranno aspettare almeno un paio d’ore, il tempo di lavorare il panetto di pasta per preparare il Kringle estone. I lievitati purtroppo hanno bisogno di tempo, calduccio e tanto amore, e non sempre è possibile preparali, bisognerebbe trovare il momento giusto, Carpe diem allora, approfittiamo dei giorni di festa per sfornare dolci ghirlande speziate!

kringle estone con cannella

INGREDIENTI:

  • 320 g di farina
  • 1 uovo
  • 120 ml di latte
  • 40 g di miele
  • 40 g di burro
  • 25 g di lievito

 

INGREDIENTI PER FARCITURA:

  • 50 g di burro
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di cannella
  • 1 tuorlo

 

kringle estone dolce di natale

PROCEDIMENTO:

Riscaldate leggermente il latte, versatene metà in un bicchiere e sbriciolatevi il lievito, fate riposare per dieci minuti. Versate il miele nel latte rimanente e mescolate. In una terrina capiente formate una montagnetta con la farina, aggiungete al centro il latte con il lievito sciolto e lavorate con le mani, se come me non avete l’impastatrice! Aggiungete pian piano anche il latte con il miele, l’uovo sbattuto con un pizzico di sale e infine il burro molto morbido. Lavorate bene gli ingredienti almeno per una decina di minuti. Quindi formate un panetto che farete riposare al calduccio per un paio d’ore, coperto da un panno. Trascorso il tempo necessario, il panetto di pasta avrà raddoppiato il suo volume, quindi stendetelo su un foglio di carta da forno e dategli una forma rettangolare. Spalmate su tutta la superficie la crema preparata mescolando energicamente il burro morbido con lo zucchero. Spolverate con la cannella e arrotolate dal lato più lungo. Otterrete così un cilindro che dovrete tagliare a metà seguendo il senso della lunghezza. Aiutatevi con un coltello affilato. Intrecciate le due metà e infine unite le due estremità. Quest’ultima operazione vi consiglio di farla direttamente sulla teglia da forno, modellate quindi la treccia e formate una ghirlanda. Coprite il Kringle estone e fate riposare per un’oretta in un luogo caldo. Spennellate la superficie del kringle estone con un tuorlo d’uovo e infornate a 180°C per 20 minuti circa. Fate raffreddare e spolverate di zucchero a velo.

kringle estone la figurina

Il Kringle estone può essere farcito anche con creme, gocce di cioccolata, uvetta, frutta secca, mirtilli e cacao. E anche se questa dolce ricetta è quella originale, in questo weekend di festa, potreste divertirvi a creare nuovi abbinamenti anche molto molto golosi!

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook