Tutorial: Come realizzare una tazzina punta spilli

tazzina punta spilli

La primavera non è tutta rosa e fiori come sembra… In primavera cambiano le temperature, si allungano le giornate e si ha voglia di star più tempo possibile all’aria aperta, e fin qui è tutto divinamente bello! Ma si sa che le medaglie, hanno ben due lati, e l’altro, il lato meno piacevole di questo periodo, è il cambio di stagione, detto anche cambio dell’armadio! Lavatrici attive h 24, pulizie generali ovunque, anche nei posti più impensabili, quasi sconosciuti all’occhio umano, ma del resto è primavera… Quando il tempo è poco, troppo poco, è lì che casca l’asino, in questo caso però, mi è cascata la tazzina, la mia bella tazzina da caffè fiorata. No, non faceva parte di un servizio da caffè, ma è pur sempre una delle mie tazzine frantumate per terra!! Ma dopo qualche secondo di panico e disperazione, ecco che arriva l’idea geniale, un’idea fai da te così carina e di facile realizzazione che ho pensato di condividerla subito con voi! Oggi vi mostro come riciclare una tazzina rotta e come realizzare una tazzina punta spilli.

tazzina punta spilli idea regalo

Ho recuperato della stoffa verde mela, ho ritagliato un cerchio un po’ più grande del piattino. Ho cucito i bordi a mano. Ho riempito di ovatta sintetica e ho chiuso il cerchio tirando i lati e fissandoli con pochi punti.

tazzina punta spilli la figurina

Ho raccolto i cocci e li ho incollati al meglio e ho inserito il cuscino di stoffa nella tazzina. Non serve incollarlo al bordo della tazzina, se sarete precisi, aderirà perfettamente ai bordi.

tazzina punta spilli fai da te

Inserite gli spilli sul cuscino e utilizzate il piattino per poggiare fili e bottoni.

tazzina punta spilli tutorial

Niente male come risultato finale vero? Non dimenticate che potete sfruttare quest’idea fai da te per creare un’idea regalo originale e anche molto utile e decorativa! Io sono più che entusiasta, adesso non ho più una semplice tazzina da caffè, ho una romantica tazzina punta spilli da tenere sempre a portata di mano, che meraviglia! E come diceva Shakespeare… tutto è bene quel che finisce bene, evviva la primaveraaa!!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook