Erbe aromatiche in cucina, idee e consigli per utilizzarle

erbe aromatiche

Che sia una cucina spaziosa o piccoletta, un posticino per le erbe aromatiche, bisognerebbe trovarlo sempre, siete d’accordo? Ecco cosa mi son detta mentre spostavo, ordinavo e riflettevo su come portare un po’ d’aria primaverile in casa! Amo avere sempre a portata di mano profumatissime piantine aromatiche. In veranda ho da poco terminato di allestire un piccolo angolino relax composto da un mix di erbette aromatiche in vaso, una poltroncina e un tavolino in vimini, e quando arriva il sole, è il mio angolo relax preferito!

erbe aromatiche in giardino

Avere un orto di piantine aromatiche, non richiede grandi abilità, potrebbe essere un’ottima idea ricrearlo anche in cucina! Credo fermamente che se utilizzate nel modo giusto, le piante aromatiche possono dare tante belle soddisfazioni, volete qualche esempio? Le erbe aromatiche arredano non solo esterni, ma anche interni. Con l’arrivo della primavera, si ha voglia di circondarsi di fiori e piantine anche in casa. Con le piantine aromatiche si può, basterebbero dei bei vasetti, una mensola o un piano molto luminoso sul quale posizionare i vostri aromi preferiti. E se posizionate sul davanzale della finestra della cucina, vi aiuteranno ad allontanare gli insetti fastidiosi!

erbe aromatiche tisana

Le erbette aromatiche hanno un non so che di magico, basta chiudere gli occhi e annusare i loro rametti, per ritrovarsi in un attimo a passeggiare per le campagne con il cestino sotto il braccio… ogni erbetta un ricordo, il barbecue di primavera, i picnic sui prati, le cene estive all’aria aperta!

erbe aromatiche decorative

Le piantine aromatiche hanno un potere purificante, preparate dei mazzolini assortiti e appendeteli non solo in cucina, vi aiuteranno ad eliminare gli odori in tutti gli ambienti.

erbe aromatiche in cucina

Se avete un bel giardino e le vostre piante aromatiche sono ben sviluppate, provate ad essiccarne un po’ per l’inverno. Le erbe aromatiche più semplici da essiccare sono l’alloro, la salvia, l’origano, il rosmarino, l’erba cipollina e il timo. Lavate e asciugate i rametti di erbette aromatiche, dividetele in piccoli fasci e appendeteli in una zona secca e buia della casa, meglio se coperti da un sacchetto di carta. le erbette saranno pronte quando si sbricioleranno, servirà da 5 giorni a una settimana circa. Sbriciolate e conservate gli aromi nei barattolini di vetro.

erbe aromatiche essiccate

Con le erbette aromatiche si possono realizzare tantissime decorazioni naturali, delle bellissime ghirlande per esempio, perfette per essere appese sulla finestra, sulla porta d’ingresso o per decorare il vostro balcone.

erbe aromatiche ghirlanda

Vi consiglio di utilizzare le erbette aromatiche anche per completare la decorazione delle tavole di primavera. Scegliete dei vasetti adatti al tovagliato da voi scelto, dei vasi in terracotta, quelli di latta, oppure i boccali in vetro o eleganti vasi in stile shabby. Posizionateli al centro della tavola e se vorrete, potrete completare la decorazione realizzando delle mini ghirlande segnaposto, o piccoli mazzolini dal legare con lo spago. Posizionatene uno in ogni piatto e la vostra tavola sarà pronta in un attimo!

erbe aromatiche decorazione

L’effetto finale è talmente bello da aver ispirato molti wedding planner nella decorazione delle tavole di eventi importanti come matrimoni in stile rustico.

erbe aromatiche tavola

Avere le piantine aromatiche in casa, è molto importante! Approfittiamo di un fine settimana libero per acquistare delle erbette aromatiche e allestire un piccolo angolo in cucina. E quando in serata le temperature si abbasseranno, approfittate per prepararvi una buona tisana alle erbe. Prendete un mazzetto di timo, rosmarino e origano, metteteli in un pentolino di acqua bollente e lasciateli in infusione per dieci minuti. Gustate l’infuso alle erbe ancora caldo e con un cucchiaino di miele, vi aiuterà a trovare sollievo alla gola.

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook