Tutorial: Come realizzare fiori di carta, il Giacinto

Coltivare i bulbi è una delle mie nuove passioni, sarà perchè adoro qualsiasi tipologia di fiore, o sarà perchè si coltivano con estrema facilità, in ogni caso, credo proprio di essermi follemente innamorata di queste piantine curiose: forse un pò bruttine d’inverno ma favolose in primavera! E dopo aver scritto un post dedicandolo interamente ai bulbi e ai loro originalissimi vasi ho deciso di creare un video tutorial per spiegarvi come realizzare, con del cartoncino colorato il fiore di Giacinto. Questa pianta è una bulbosa appartenente alla famiglia del Giglio, caratterizzata da sottili foglie carnose e fiori molto profumati, i suoi colori vanno dal rosa al lilla, dal giallo all’arancio e dal blu al rosso. I Giacinti venivano già coltivati dai Greci e dai Romani, solitamente le fanciulle adornavano i loro capelli con corone di fiori di giacinto. Questo fiore inoltre è simbolo di divertimento, di allegria e gioco. Allora amici creativi, che ne dite di dare uno sguardo al mio nuovo video tutorial? Se si, cliccate semplicemente sull’immagine che vedete qui sotto e… buona visione!

E adesso… ricapitoliamo tutti i materiali e… RI – COMINCIAMO!!!

giacinto1

OCCORRENTE:

– Cartoncino colorato
– Colla a caldo
– Colla Vinavil
– Forbici
– Bastoncini in legno ( tipo spiedini)
– Carta crespa verde

giacinto2

Tagliate una striscia di cartoncino colorato lunga circa 20 cm e larga 2 cm e tagliatela a fascette. Aiutandovi con un bastoncino in legno, arrotolate tutta la “frangia” di cartoncino precedentemente tagliata ottenendo così dei piccoli riccioli.

giacinto3

 Ricavate una striscetta di carta crespa verde lunga circa 15 cm e larga 1 cm, stendete un velo di colla vinilica e arrotolatela sul bastoncino in legno, fino a ricoprire buona parte di esso.

giacinto4

Per realizzare i fiori di giacinto prendete la fascetta di cartoncino colorato, fissatela con un punto di colla a caldo all’estremità del bastoncino, arrotolatelo pian piano e fermatela nuovamente con la colla.

giacinto5

In ultimo ritagliate le foglie da un quadratino di carta crespa, stendete un velo di colla vinilica e arrotolate ogni piccola sagoma intorno al bastoncino, cercando di mantenere la stessa distanza l’una dall’altra.

Il Giacinto

Questa tipologia di fiori a stelo lungo sono perfetti per essere utilizzati come segnaposto posizionandone direttamente uno al centro di ogni piatto, magari alternando il rosa al giallo e il lilla al blu, il tutto abbinato ad un raffinato tovagliato dalle tinte pastello.

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook