La bicicletta eco-sostenibile e salutare

La bicicletta è il mezzo preferito da tutti gli ecologisti, e ormai, lo dicono proprio tutti: pedalare fa bene al corpo e allo spirito, infatti,oltre ad essere il mezzo più economico per muoversi in città, è anche il più salutare!

cfeb8071fe49f671d1911c745346d60d

Gli studi assicurano che chi pedala respira meno smog rispetto a chi sta chiuso in macchina in attesa che scatti il verde del semaforo. Per non parlare dello stress: un’importante ricerca condotta in Svezia, ha appurato che, tutti i lavoratori che usano la macchina o mezzi pubblici per compiere il tragitto casa- lavoro e viceversa, soffrono più spesso di stress, stanchezza e cattiva qualità del sonno. Per questo motivo, i ritardatari cronici, risolverebbero molti dei loro problemi, mostrando tutta la loro agilità zigzagando nel traffico, e non solo, non dovranno nemmeno perdere tempo per cercare disperatamente un parcheggio in centro!

bici_in_piazza_navona_m

In realtà, tutti dovrebbero scegliere  la bicicletta come mezzo ideale e godere di tutti i suoi benefici, pensare che non produce nemmeno emissioni inquinanti e contribuisce alla diminuzione dell’effetto serra.

galleria_parco_5

Non dimenticate che è un’ottima soluzione per fare palestra, perchè pedalare tonifica il corpo e scolpisce le gambe. E poi, dite la verità, chi meglio di noi donne, sa quanto ci mette di buon umore sapere di avere una silhouette perfetta prima della tanto temuta prova costume?

515580c6473ed1cb55111f9f5ba5e00c

La vostra bicicletta sarà felice di accompagnarvi nei centri storici di vecchi paesini, in passeggiate rilassanti o in piccole escursioni, regalandovi la possibilità di scoprire angoli nascosti, e perchè no, potrebbe aumentare la possibilità di incontrare l’anima gemella!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook