Ciambella marmorizzata per una colazione raffinata

ciambella marmorizzata

Forse perché il mattino ha l’oro in bocca, o perché la colazione è il pasto più importante della giornata e non riesco mai a farne a meno. Forse perché fa parte delle mie abitudini, quelle più sane e preziose che io abbia acquisito negli anni.. Una buona abitudine che mi piacerebbe tanto poter trasmetterle a tutti voi lettori, e alle persone a me più care che ogni giorno si svegliano con me e insieme a me! O magari perché ogni mattina si (ri)comincia sempre, a volte con una carica e una voglia di fare pazzesca e a volte no! Ma comunque, ogni mattina accade questo.. si ricomincia… Le aspettative sono sempre molto alte e poi gli appuntamenti e gli imprevisti non mancano mai e ci sconvolgono le giornate, ci sfiniscono, ci deludono o meglio ancora ci sbalordiscono.. Ma è bello sapere che domani sarà un altro giorno e che tutto andrà bene, che saremo in grado di trovare una soluzione ad ogni problema e se qualcosa non dovesse andare come previsto, ci riproveremo domani, ma sempre dopo aver fatto una ricca colazione. Uno yogurt, un caffè e una fetta di torta fatta in casa, e la giornata comincia! E dopo il successone della particolare torta zebrata, oggi vi regalo la ricetta per preparare la torta marmorizzata alla vaniglia e cacao amaro, una golosissima ciambella, soffice e di grande effetto, perfetta per una colazione raffinata.

ciambella marmorizzata ricetta

INGREDIENTI:

  • 500 g di farina 00
  • 5 uova
  • 250 di zucchero
  • 200 g di olio di girasole (oppure olio d’oliva)
  • 220 g di latte
  • 120 g di cioccolato fondente
  •  16 g di lievito per dolci
  • un pizzico di sale

 

ciambella marmorizzata la figurina

PROCEDIMENTO:

Sciogliete il cioccolato fondente a bagno maria e fatelo raffreddare. In una terrina lavorate con le fruste elettriche le uova intere con lo zucchero e un pizzico di sale, fino a quando non diventeranno chiare e spumose. Unite l’olio e il latte a filo e aggiungete pian piano la farina setacciata con il lievito e mescolate bene. Quindi dividete l’impasto in due parti uguali, incorporate il cioccolato amaro sciolto in una parte dell’impasto e amalgamate bene il tutto. Imburrate uno stampo per ciambelle di circa 25 centimetri di diametro e versate il composto a strati, partendo da quello chiaro e alternate con l’impasto al cioccolato fino ad esaurire entrambi. Per ottenere l’effetto marmorizzato, vi basterà inserire i lembi della forchetta nell’impasto, oppure un bastoncino per spiedini e disegnare delle striature. Quindi infornate a 180°C per circa 40-45 minuti. La prova stecchino vi aiuterà a capire il livello di cottura della ciambella marmorizzata, quindi dopo una mezz’ora di cottura, aprite il forno e inserite lo stecchino, se sarà asciutto, spegnete subito e fate raffreddare la ciambella sulla griglia. Un passaggio fondamentale per ottenere una ciambella perfetta. Un dolce ben raffreddato infatti, si staccherà più facilmente dallo stampo!

La ciambella marmorizzata è un dolce di grande effetto e di facile realizzazione, ogni fetta di ciambella presenta delle striature golose e molto raffinate che hanno il potere di catturare l’attenzione di tutti, grandi e piccini. E scoprire che una ciambella così bella può essere anche genuina e golosa, renderà tutti molto molto più felici!! Miei cari lettori, se avete ospiti e vi serve qualche buona idea per preparare una colazione fatta in casa, la ciambella marmorizzata è perfetta!

 

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook