Arredare con il verde, il colore che stimola la mente!

arredare con il verde

Ma qual’è il tuo colore preferito, quello che ti piace davvero tanto? Il verde, sempre e comunque… e in ogni sua sfumatura! Questa è sempre stata la mia risposta sin da quando era bambina, solo che quando si è bambini non ci si chiede mai per quale motivo preferiamo una cosa piuttosto che un’altra, da grandi si! Amo il colore verde perché mi fa star bene, mi calma  mi asserena. Il verde il colore più presente in natura mi mette a mio agio! Si dice che il colore verde sia il colore più indicato per stimolare la mente, ecco perché ha sempre fatto parte di me, delle mie giornate d’infanzia, ecco perché quando sono in casa e sono alla ricerca dell’ispirazione giusta, corro in veranda, nel mio angolo verde preferito. E bene si, il verde è il colore che farebbe scattare lo status ideale per la concentrazione necessaria allo studio, o alla realizzazione di un progetto di lavoro. Avete mai pensato di arredare con il verde? Io si!

arredare con il verde divano

Ma non ditemi che è anche il vostro colore preferito e che siete alla ricerca di idee di design per arredare con il verde, perché se così fosse, vi interesserà sapere che il modo migliore per arredare con questo colore, è quello di combinare diverse tonalità in modo tale da garantire uno schema armonico ed perfettamente equilibrato. Non dimenticate però che il verde è uno dei colori più ricchi di sfumature, vi basterà scegliere due o tre tonalità per personalizzare ogni ambiente della casa con stile.

arredare con il verde shabby

Le tonalità più chiare sono le mie preferite, più calde e accoglienti, ideali in ogni stanza della casa, dalla cucina al bagno, dalla camera da letto alla soffitta! Il verde è un colore che dona luminosità agli ambienti, una cucina poco luminosa per esempio potrebbe essere ravvivata da una parete di piastrelle diamantate color verde menta, un raffinato tocco vintage che non guasta affatto, che potrete completare inserendo accessori con differenti sfumature da tenere a vista sulle mensole.

arredare con il verde piastrelle

Se siete convinti di arredare casa con il verde a tal punto da voler dipingere anche le pareti, scegliete le stanze giuste. Secondo la cromoterapia, il verde come l’azzurro, è un colore in grado di regalare relax e calma. Soprattutto le tonalità più chiare risultano essere riposanti e rilassanti, ideali per alleviare gli stati d’ansia e di stress. Optate quindi per le pareti della camera da letto, del salotto o di quelle stanze in cui desiderate rilassarvi durante la giornata.

arredare con il verde bagno

Il verde salvia rievoca le atmosfere provenzali tipiche di una casa in campagna. Perfetto abbinato con il giallo, il rosa pesca, l’azzurro e il colore naturale del legno.

arredare con il verde country

Il verde menta invece è una tonalità più fresca e fredda, spesso utilizzata in ambienti arredati in stile nordico, abbinato al bianco, al nero, al grigio e a tutti i colori pastello.

arredare con il verde nordico

Tra le tante tonalità di verde se n’è aggiunta una, verde greenery, una nuova proposta di Pantone, un verde brillante e fresco, una tonalità frizzante e vivace perfetta per far entrare la natura appena sbocciata, tra le pareti di casa!

arredare con il verde vintage

I mobili dipinti di verde creano atmosfere botaniche e non solo! Si tratta di un colore che si sposa perfettamente con ogni stile d’arredo, shabby, vintage, industriale, provenzale, country e moderno. Quindi sentitevi liberi di arredare con il verde e inserirlo in ogni ambiente, facendo attenzione però a scegliere le tonalità giuste!

arredare con il verde industriale

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook