Torta pan brioche alle mele

Torta pan brioche alle mele

È che senza gustare un dolce con le mele non resisto molto a lungo!! Sarò ripetitiva, noiosa, tradizionalista, sarò mela dipendente, abbiate pazienza voi che mi leggete sorseggiando un caffè sul divano, o durante una pausa della vostra lunga giornata lavorativa, abbiate tanta pazienza, ma come si fa a resistere ai dolci con le mele? Voi ci riuscite? Io no… stavolta (come l’altra e l’altra volta ancora) non ho resistito a cotanta bontà, ho seguito il cuore, il desiderio e la voglia irrefrenabile di torta di mele, si, ma non la solita! La torta pan brioche di mele ha bisogno di un’attenzione in più, di una manciata di farina in più, di più amore, tempo, pazienza e ore di lievitazione! Stavolta cari lettori, ho scelto le mele rosse, dolci e croccanti, poco zucchero, niente burro e nemmeno uova. Ma che torta sarà mai? La torta pan brioche alle mele in effetti, è qualcosa di più di un dolce fatto in casa, è una rosa gigante, morbida, dolce e profumata.  È un peccato anche tagliarla a fettine per gustarla a colazione, a merenda o quando si ha voglia! Anche se questa meravigliosa rosa di mele rosse, la metterei in un bel cesto da picnic per gustarla su di un prato, baciata dal tiepido sole di primavera.

Torta pan brioche ricetta

INGREDIENTI:

  • 210 g di farina
  • 150 g di farina manitoba
  • 35 g di zucchero di canna
  • 20 g di olio di semi
  • 185 g di latte
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 1 limone bio
  • 2 piccole mele rosse
  • sale
  • cannella

 

Torta pan brioche senza burro

PROCEDIMENTO:

Scaldate leggermente il latte in un pentolino e scioglieteci il lievito a fuoco spento. Fate riposare per circa dici minuti. In una terrina capiente, versate le farine, lo zucchero e la buccia grattugiata di limone e mescolate. Versate al centro l’olio di semi e cominciate a lavorare gli ingredienti con le mani. Versate pian piano il latte intiepidito con il lievito e successivamente aggiungete un pizzico di sale e impastate fino a quando non otterrete un panetto liscio ed omogeneo. Coprite il panetto con la pellicola e fatelo lievitare nel forno spento ma con la lucina accesa, per un paio d’ore. Nel frattempo lavate e tagliate le mele a fettine sottili, irroratele con il succo di limone e un cucchiaio di zucchero di canna. Trascorso il tempo necessario, il panetto avrà raddoppiato il suo volume, quindi dividetelo in due e stendete ogni panetto fino ad ottenere un rettangolo spesso cinque millimetri. Tagliate (dal lato più corto) e ricavate delle strisce larghe 3 cm circa. Rivestite la tortiera di 28 cm di diametro con carta da forno e cominciate a comporre la rosa partendo dal centro. Posizionate su ogni striscia due fettine di mele e chiudete (come se fosse una piadina!), avvolgete la striscia su se stessa e create una spirale partendo dal centro. Coprite la torta pan brioche di mele e fatela riposare in forno per un’altra ora. Spennellate la superficie con il latte e cospargete dello zucchero di canna e cannella. Infornate a 200°C per un’oretta circa.

Torta pan brioche la figurina

Mia madre mi ha educato con l’odore dei pasticcini, diceva la mia tanto cara scrittrice, poetessa e aforista Alda Merini. La mia invece ha preferito farlo con le torte di mele e gliene sarò sempre grata!

- scritto da Edda Gagliardi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Oppure commenta con il tuo account Facebook